Visita del presidente cinese e StraPalermo, traffico rivoluzionato nel weekend

Xi Jinping è atteso in città sabato e la gara si corre domenica: i due eventi stravolgeranno la viabilità. Nuovi divieti di sosta in vigore già da oggi in centro. Revocati, invece, i divieti vicino al San Paolo Palace Hotel precedentemente comunicati dalla polizia municipale

Il presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping

La visita di Stato del presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping, a Palermo e la StraPalermo-corri Strapapà rivoluzionano la viabilità del weekend. Dalle 7 di venerdì alle 14 di domenica strade chiuse e divieti di sosta in diverse zone della città: da via Cardinale Rampolla a piazza Indipendenza. 

Traffico stravolto anche in centro domenica per la gara podistica. Si parte da via Cavour, per proseguire da via Roma per via Torino, via Maqueda e ritorno in via Cavour, dentro un percorso transennato da ripetere tre volte a cura dei podisti fino alla copertura dei 9,5 chilometri previsti. Di seguito il dettaglio:

Visita di Xi Jinping

"La polizia municipale - si legge in una nota - nel raccomandare un uso estremamente moderato dei veicoli privati privilegiando l’uso dei mezzi pubblici e di veicoli a due ruote, riassume di seguito i provvedimenti che sono stati emanati per motivi di sicurezza in occasione della visita di Stato del Presidente della Repubblica Popolare Cinese.

Via Cardinale Rampolla

Dalle ore 07,00 del 22/03/2019 alle ore 14,00 del 24/03/2019 e comunque sino a cessate esigenze: istituzione del senso unico di marcia in via Cardinale Rampolla direzione da Villa Igea verso via P. Bonanno. I residenti di via C. Rampolla, via Papa Paolo VI e strade limitrofe, avranno a disposizione un’area con ingresso dal civ. 25 di via C. Rampolla, dove potranno posteggiare i propri veicoli.

Zone limitrofe Villa Igiea

L’istituzione del Divieto sosta con rimozione coatta, ambo i lati nei tratti stradali ovvero per l’intera ampiezza delle Piazze interessate, dalle ore 07,00 del 21/03/2019 alle ore 14,00 del 24/03/2019, e comunque sino a cessate esigenze che saranno comunicate dalle competenti Forze di Polizia, lungo le seguenti strade e rotatorie:

Via Belmonte ( Intero tratto ); Salita Belmonte ( Intero Tratto ); Via Papa Sergio I (Tratto compreso tra via C.le M. Rampolla e per mt. 150 oltre il civ. 8 in direzione Arenella); via Cardinale Rampolla (Intero tratto compreso le pertinenze ambo i lati e con particolare attenzione dal civ. 8 a Via Papa Paolo VI – nonché il tratto compreso tra i civv. 7 e 23); via Comandante S. Gulì ( tratto compreso tra la via C. Giordano e le vie Amm. Rizzo e Salita Belmonte ); via Ammiraglio Rizzo (tratto compreso tra la via C. Giordano e le vie Simone Gulì e Belmonte); piazza Acquasanta ( intera piazza ); Salita Le Chiavi ( intero tratto ); via Taranto (intero tratto ); via Bettolo (intero tratto ); via Papa VI (intero tratto); Cortile Trapani ( intero tratto ); via Calcedonio Giordano ( intero Tratto ); via Isaac Rabin (tratto compreso tra via Prospero Gualtieri e Largo Sellerio; Via Delle Industrie Navali (intero tratto di interesse comunale); via P. Bonanno (intero tratto ); Largo A. Sellerio (intero Slargo); via Martin Luther King (tratto compreso tra via della Favorita e Largo Sellerio ); via Prospero Gualtieri (intero tratto); via Ammiraglio Nicastro (tratto compreso tra la via Thaon De Revel e Largo Sellerio, via Venere (intero tratto ); via Dell’olimpo (tratto compreso tra via G. Lanza di Scalea e via Castelforte), via G. Scarpello ( intero tratto ); viale Venere ( intero tratto ).

Rotatorie S. Bolivar compresa tra via G. Lanza di Scalea, via Nicoletti, via Partanna Mondello; Rotatoria compresa tra viale Olimpo e via S. Pertini; Rotatoria Castelforte compresa tra via Castelforte, viale Olimpo, e via Venere.

Hotel Astoria Palace

Istituzione del divieto di sosta con rimozione permanente e/o permanente ambo i lati dalle ore 07,00 del 21/03/2019 alle ore 14,00 del 24/03/2019 e comunque sino a cessate esigenze in Via Montepellegrino  (tratto compreso tra il civ 119 e civ 147 e civ. 72 e il corrispondente numero lato pari di fronte al 119 su entrambe le carreggiate); via B. Petrocelli, intera via.

Piazza Indipendenza

Piazza Indipendenza sarà inibita al transito veicolare per cui nelle seguenti strade dalle ore 07,00 di sabato 23.03.2019 e sino a cessate esigenze, i veicoli provenienti da: via Pitrè saranno deviati all'incrocio con Pindemonte in direzione via Cipressi e via Danisinni; Corso A. Amedeo verranno deviati per Piazza Peranni; via Colonna Rotta verranno indirizzati per corso A. Amedeo direzione tribunale; via Gen. Cadorna verranno deviati per via Mongitore; Inibizione dell’accesso in via Re Ruggero all'intersezione con corso Tukory.

Istituzione del divieto sosta con rimozione  coatta, dalle ore 07,00 alle ore 24,00 del 23/03/2019 e comunque sino a cessate esigenze di piazza Indipendenza, intera piazza - Compresa Area Taxi e di Corso Calatafimi, tratto compreso tra piazza Indipendenza e via V. Emanuele.

L’istituzione del divieto sosta con rimozione coatta,  ambo i lati nei tratti stradali ovvero per l’intera ampiezza delle Piazze interessate, dalle ore 07,00 del 21/03/2019 alle ore 24,00 del 23/03/2019, e comunque sino a cessate esigenze e interruzione del transito veicolare al passaggio lungo le seguenti strade (dal pomeriggio del 23 alle ore 14 circa del 24 marzo): piazza della Pinta (intera piazza); via del Bastione (intero tratto); via Gen. Cadorna (tratto compreso tra via del Bastione e via Porta di Castro); Piazza Della Vittoria (intera Piazza); Corso Calatafimi (nei seguenti Tratti:- viale Regione Siciliana – via Marinuzzi; - 50 mt prima e dopo l’intersezione con via Pindemonte; - 50 mt prima di via Cappuccini e fino a Porta Nuova;), piazza Croce Dei Vespri (intera piazza); via Cantavespri (intero tratto); vicolo Valguarnera (intero tratto); via Sant’Anna (intero tratto); piazza Sant’Anna (intera piazza); Vicolo Dei Corrieri (intero tratto); piazza Aragona (intera piazza); piazza Rivoluzione (intera piazza); piazza San Carlo (intera piazza).

Istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 07,00 alle 24,00 del 21/03/2019 e comunque sino a cessate esigenze, in piazza Vittoria, tratto compreso tra Via del Bastione e l’ingresso automatizzato della Squadra Mobile e nel lato opposto all’ingresso Squadra Mobile.

Domenica - StraPalermo-corri Strapapà

Piazza Verdi, nel tratto compreso tra via Cavour e via Pignatelli Aragona: istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati, dalle 00,00 alle 14 e comunque sino al termine della manifestazione; chiusura al transito veicolare dalle 00,00 alle 14 e comunque sino al termine della manifestazione; i veicoli provenienti da via Volturno dovranno svoltare in direzione di via Pignatelli Aragona.

Via Cavour, tratto compreso tra via Roma e piazza Verdi: istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati, dalle 4 alle 13, e comunque sino al termine della manifestazione; chiusura al transito veicolare e pedonale (nella carreggiata destinata ai partecipanti alla manifestazione) dalle 4 alle 13 e comunque sino al termine della manifestazione.

Via Roma, nel tratto compreso tra Piazza Giulio Cesare e via Cavour: istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati, e chiusura al transito veicolare e pedonale (nella carreggiata destinata ai partecipanti alla manifestazione), dalle 7 alle 13 e comunque sino al termine della manifestazione.

Via Torino, intero tratto: istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati, dalle 4 alle 13 e comunque sino al termine della manifestazione; chiusura al transito veicolare e pedonale (nella carreggiata destinata ai partecipanti alla manifestazione), dalle 7 alle 13, e comunque sino al termine della manifestazione.

Via Maqueda, nel tratto compreso tra via Cavour/piazza Verdi e via Torino: istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati, e chiusura al transito veicolare e pedonale (nella carreggiata destinata ai partecipanti alla manifestazione), dalle 7 alle 13 e comunque sino al termine della manifestazione. Piazza Villena (Quattro Canti), intera piazza: istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta e chiusura al transito veicolare e pedonale dalle 7 alle 13 e comunque sino al termine della manifestazione.

Sono sospese temporaneamente aree pedonali e/o a zone a traffico limitato ricadenti lungo il percorso della che saranno ripristinati, a conclusione della stessa. I veicoli ed i mezzi dell’organizzazione sono autorizzati all'ingresso nella zona pedonale di piazza Verdi anche nei giorni 21, 22 e 23 marzo per la logistica e le esigenze connesse al village strapapà; sono inoltre autorizzati al transito e alla sosta sull'intero tratto del circuito ed in piazza Verdi per tutta la durata della manifestazione e in piazza Verdi fino alle 22, per i lavori di dismissione del village. Per garantire la sicurezza il circuito di gara dovrà essere transennato almeno un’ora prima della partenza e se stabilito dagli organi che tutelano la sicurezza saranno collocate delle barriere pesanti del tipo new jersey.

L’organizzazione curerà a proprie spese il transennamento dell’area interessata dalla manifestazione e provvederà con proprio personale alla vigilanza, soprattutto in corrispondenza dei varchi di chiusura, degli incroci stradali, e in tutte le vie e piazze, in supporto agli agenti della polizia municipale, e avrà l’obbligo di osservare tutte le disposizioni di legge, i regolamenti e le prescrizioni tecniche riguardanti le manifestazioni, allo scopo di assicurare le salvaguardia della pubblica incolumità ed il rispetto delle normative del Codice della Strada delle cui inadempienze sarà direttamente responsabile. Gli agenti della polizia municipale consentiranno gli attraversamenti, anche in relazione alle esigenze dei residenti, nei momenti in cui negli incroci non vi siano nelle immediate vicinanze dei partecipanti alla manifestazione. Durante la manifestazione è fatto espresso divieto di utilizzare manufatti che possano arrecare danno alla sede stradale delle vie e piazze cittadine, e dovrà sempre garantire in sicurezza il transito veicolare e pedonale nell'area in esame.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (17)

  • Peccato che la libertà di parola non esiste più in Italia e alcuni giornali hanno la bocca tappata....

  • quante chiacchiere inutili,battute stupide, cercate di essere propositivi.

    • Per cosa?

  • Caos-Cin

  • Leggo che ogni tanto anche quelli del pacco di pasta per un voto trovano il momento per scrivere. Purtroppo a Palermo sono tanti e hanno votato Ollando.

  • Il Presidente Cinese atteso a Palazzo Reale e nel centro storico. Portateli a visitare il mercatino storico dell’albergheria..... a soli 100 mt da Palazzo Reale.... magari gli piace e su puorta.......

  • Bella idea con l'arrivo del presidente della Cina in concomitanza con una manifestazione sportiva!! Bella idea!

  • Ma basta!

  • Avatar anonimo di PimPumPamOllanno!!
    PimPumPamOllanno!!

    Pietruccio hai raggiuni!! ce pim pum pam e tu un po girari a cuogghiri fierru o vinniri virdura oppure semplicemente girari con il motorino senza casco! Ah no scusa, tu ha campari a famiggggghhhiaa, curnutu ollannu e pim pum pam e puru u statu e i sbirri! Pim pum pam ollanno uuu uuu uuu...

  • Dobbiamo fare di nuovo la malavita, stavolta per colpa di Pin pum pam. Ollanno, mi raccomando, non gettare le polpette dalla sacchetta, cioè non fare brodo e manco scumazza.

    • Immagino che lei abbia molto da fare nel fine settimana. Forse la scuola elementare che frequenta è aperta pure nel weekend? Presumo abbia quella età, perché solo un ragazzino può essere tanto immaturo da pigliare x i fondelli un cinese chiamandolo "pim pum pam" (...a pensarci bene...in teoria ci sarebbe anche la famosa opzione "12enne mentale/minorato". Chissà)

      • Pensi alle sue sinapsi cerebrali e non pensi troppo perchè le potrebbe fare male. Se non è contento del nome potremmo chiamarlo Cin-Pin -Ciu è più scorrevole. Contento?

      • Orgoglioso della tua laurea presso la scuola radio elettra?? POCHINEURONINELCERVELLO

        • Esatto, pochi e senza sinapsi con l'acetilcolina oramai tutta esterificata senza rimedio.

  • Sono restrizioni della viabilità inevitabili, ma concentrate soprattutto nel fine settimana, quindi i disagi sono perfettamente gestibili. La maratona è un bell' evento sportivo.

    • Avatar anonimo di Orama Mino
      Orama Mino

      Inevitabile cosa e perchè? Ci vuole razionalità anche ad organizzare gli eventi. Bastava spostare la maratona di una settimana. La città non è solo di questi "scappati di casa", meglio noti come atleti della domenica.

      • Avatar anonimo di Pietro
        Pietro

        La strapapà è un evento che coinvolge migliaia di famiglie, aggrega le persone e rende viva la città. Purtroppo per lei le impedirà di andare a comprare i luppini parcheggiando in tripla fila davanti al putiaro a cinquanta metri da casa sua, o forse la domenica è abituato a salire a palermo dal paesello con tutta la famiglia allicchittata per l’occasione. Se ne faccia una ragione questa domenica faccia altro, magari può restarsene in campagna a curarsi le galline.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La banda spacca vetrine non perdona: svaligiato negozio Giglio nella notte

  • Sport

    Grande esodo a Roma, il Palermo prova a salvare la B e Arkus paga gli stipendi

  • Cronaca

    Frasi del boss Provenzano in un post, bufera su consigliere comunale agrigentino

  • Cronaca

    C'è il via libera: a Palermo taser a tutte le forze dell'ordine entro l'estate

I più letti della settimana

  • Rissa sfiorata tra Massimo Giletti e il sindaco di Mezzojuso: "Mi mette le mani addosso?"

  • Arrivata la sentenza, Palermo all'inferno: "Ultimo posto e retrocessione in C"

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Il viaggio, il malore e il cuore che si ferma: Cinisi sotto choc per la morte di un'undicenne

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento