Capodanno 2019, il concerto al Politeama cambia la viabilità: tutte le strade chiuse

Scattano anche nuovi divieti di sosta in via Amari e via Turati, strade limitrofe a piazza Ruggero Settimo dove è iniziato il montaggio del grande palco che ospiterà Red Ronnie e Goran Bregovic. Ecco le novità nel dettaglio

Il palco del concerto di Capodanno

La notte di Capodanno si avvicina e al Politeama è già iniziato il montaggio del grande palco che ospiterà Goran Bregovic, Red Ronnie e alcune band musicali locali. In occasione del concerto in piazza Ruggero Settimo in centro cambia la viabilità. Dalle 20 di ieri sera fino alle 16 del 1 gennaio una porzione della sede stradale adiacente il Teatro Politeama, lato via Amari e lato via Turati, chiude al transito veicolare e pedonale e scatta il divieto di sosta con rimozione coatta fino alle 24 del primo giorno dell’anno nuovo. 

Petardi, spray al peperoncino e bottiglie di vetro bandite: tutti i divieti

Ecco nel dettaglio tutte le strade chiuse

Dalle 8 del 31 dicembre alle 3 del 1 gennaio divieto di sosta ambo i lati, con rimozione coatta, in piazza Castelnuovo, via Dante, via Gaetano Daita, via Scinà, via Turati, via Isidoro La Lumia, via Amari, via Wagner, via XX Settembre, via Amelia, via Foilengo, via dello Spezio, via Libertà, (carreggiata laterale di monte, tra via XII Gennaio e via Dante e carreggiata laterale di mare, tra le vie Gallo e piazza Ruggero Settimo, carreggiata centrale compresa tra le piazze Mordini/Crispi, escluse  piazza Ruggero Settimo/Castelnuovo). E’ consentito l’attraversamento di via Libertà nella direzione via Archimede/Siracusa.

Dalle ore 8 del 30 dicembre alle ore 3 del 1 gennaio divieto di sosta con rimozione coatta solo sul lato destro nel senso di marcia nella carreggiata lato monte (da piazza Mordini a via XII Gennaio) e lato mare (da via N. Gallo a piazza Crispi). 

Inoltre, dalle 13 del 31 dicembre fino alle 3 del 1 gennaio saranno istituiti i seguenti provvedimenti: via della Libertà - carreggiata laterale di monte tra via Carducci e via XII Gennaio -  sarà percorribile contromano esclusivamente dai residenti del tratto via XX Settembre/Libertà con obbligo direzionale a sinistra sulle via Libertà e XII Gennaio; via Dante - tratto piazza Castelnuovo via Principe di Villafranca - sospensione della corsia preferenziale; via Carducci, i veicoli in prossimità di via Libertà lato monte avranno l’obbligo di svolta a sinistra sulla laterale di via Libertà.

Le modifiche alla sosta dalle 8 del 31 dicembre alle 3 del 1 gennaio: via Messina, tra via Libertà e via Garzilli, solo divieti di sosta e nessuna chiusura; via N. Garzilli tra via Messina e via Dante idem come sopra; piazza Don Sturzo - tra via dello Spezio e via D. Scinà compreso lo spartitraffico centrale - divieto di sosta con rimozione coatta.

Viene sospesa la circolazione lungo i percorsi ciclabili sui marciapiedi nei tratti tra le piazze Ruggero Settimo/Crispi e Mondini/Castelnuovo per il previsto aumento di pedoni in occasione dell’evento.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Tarantella bis.

Notizie di oggi

  • Video

    Il caso Biondo a Le Iene, il mistero del colpo in testa e dei tweet prima del ritrovamento | VIDEO

  • Politica

    Ex Province, l'assessore Grasso vola a Roma: "Date alla Sicilia le stesse risorse delle altre Regioni”

  • Politica

    Strade e ferrovie nell'Isola? Poche e malridotte: così i siciliani vedono "due Italie"

  • Cronaca

    Termini, gli operai Blutec tornano in piazza: "Vogliamo certezze per il futuro"

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

Torna su
PalermoToday è in caricamento