Parcheggia nel posto riservato ai disabili e insulta vigile che la multa: ragazza condannata

Protagonista della vicenda una giovane di 28 anni: adesso dovrà sborsare 600 euro come risarcimento nei confronti  del Comune e del vigile. L'episodio è avvenuto in via Torrearsa

Posteggio riservato ai disabili in via Torrearsa

Condannata al pagamento di 600 euro per avere oltraggiato un ispettore della polizia municipale che aveva avuto il "torto" di multare la sua auto posteggiata nello stallo di sosta riservata ai disabili. Il fatto è accaduto in via Torrearsa.

Protagonista della vicenda una ragazza di 28 anni che aveva parcheggiato la sua macchina in un posto di sosta riservato ai veicoli al servizio di persone con disabilità.

"Mentre l’ispettore, nell'esercizio delle sue funzioni, stava procedendo alla compilazione del verbale - spiegano dal comando della polizia municipale di via Dogali - la proprietaria dell’auto inveiva verbalmente contro di lui rivolgendogli parole ingiuriose. Il procedimento penale a suo carico, ha visto la ragazza rammaricata per l’accaduto e sì è concluso con la condanna al risarcimento di 600 euro nei confronti  del Comune e del vigile: quest'ultimo ha devoluto la somma di sua competenza in beneficenza alla propria parrocchia".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

Torna su
PalermoToday è in caricamento