Sperone, gioielliere reagisce e spara Ferito gravemente un rapinatore

In via Portella della Ginestra in tre hanno assaltato la gioielleria "Comito". Il commerciante si è opposto ed ha colpito uno dei banditi a una spalla e a una gamba. Il ladro adesso è ricoverato al Buccheri La Ferla

La gioielleria Comito in via Portella della Ginestra

Un gioielliere ha reagito a un tentativo di rapina questa mattina ingaggiando una colluttazione con i malfattori, uno dei quali è rimasto ferito da due colpi di pisola, a una spalla e a una gamba. E' accaduto in via Portella della Ginestra, allo Sperone, dove - secondo quanto ricostruito dalla polizia - alle 10,30 due individui hanno fatto irruzione nella gioielleria "Comito" armati di una pistola mentre un complice è rimasto fuori con funzioni di palo.

Il commerciante si è opposto ai rapinatori e nella lotta sono partiti due colpi di pistola che hanno ferito uno degli aggressori, adesso ricoverato all'ospedale Buccheri La Ferla in gravi condizioni. Non aveva documenti e non è stato ancora riconosciuto. Gli altri due rapinatori sono fuggiti prima dell'arrivo della polizia, che ora sta svolgendo ulteriori per stabilire l'esatta dinamica dei fatti e individuare i complici del ferito.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Giovanni
    Giovanni

    Via Portella della Ginestra non è a Brancaccio.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Muore a 22 anni mentre torna da una festa, condannato l’amico al volante: "Era ubriaco"

  • Cronaca

    Centri sociali e Forza Nuova in centro, si annuncia un sabato bollente: Palermo blindata

  • Cronaca

    Escrementi dei cani per strada, task force contro chi sgarra: "Appostamenti e controlli a gogò"

  • Cronaca

    Bancarelle di frutta e pesce in strada, retata alla Noce: multe e sequestri

I più letti della settimana

  • Via Dante, militante di Forza Nuova legato e pestato in strada

  • Vendevano la figlia ai pedofili, il racconto shock: "Non mi piaceva fare quelle cose"

  • Trappeto, facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due pedofili

  • Vince un milione ma non lo riscuote, Sisal: "Il tempo sta per scadere"

  • L'assalto al bar Massaro, il titolare: "Perché un'azione tanto eclatante? Era solo una rapina?"

  • Agguato alla Kalsa, pregiudicato per mafia ferito da un colpo di pistola

Torna su
PalermoToday è in caricamento