Poliziotto finge di essere il "palo": arrestati due ladri d'appartamento in via Perpignano

Un agente ha bloccato il malvivente che faceva da vedetta e si è sostituito a lui, comunicando a gesti con il complice all'interno della casa. L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita al proprietario

Prendono di mira un appartamento di via Perpignano e si dividono i compiti: uno entra e porta via gli oggetti preziosi, l'altro resta fuori per fare da "palo". La polizia però arriva sul posto e un agente si sostituisce al malvivente rimasto fuori dalla casa così, quando il complice sta per uscire, viene bloccato. Con questo stratagemma gli agenti hanno arrestato Daniele Barone, 31 anni, e Salvatore La Barbera, 20 anni, entrambi della Zisa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A fare scattare l'intervento è stata una chiamata al 113. Una pattuglia dei Falchi ha raggiunto l'abitazione. Un agente ha bloccato il "palo" e si è sostituito a lui, comunicando a gesti con il ladro all'interno della casa. Un secondo poliziotto ha così avuto il tempo di raggiungere il retro dell'edificio e precludere ogni via di fuga al complice. L’intera refurtiva è stata poi recuperata dagli agenti e riconsegnata al proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Sesso a 3 in strada davanti ai vigili: "Così passiamo la quarantena", denunciata giovane palermitana

  • Coronavirus, come ordinare da mangiare a domicilio: la lista delle attività a Palermo e provincia

  • Controlli sui prezzi di frutta e verdura, rincari anche del 100% di finocchi e fagiolini

Torna su
PalermoToday è in caricamento