Vede i carabinieri e lancia sei chili di marijuana dal terzo piano, arrestato

In manette un 28enne nigeriano. Quando i carabinieri sono entrati nella sua abitazione di via Montesanto, ha tentato di disfarsi della valigia e dello zaino in cui aveva nascosto la droga

I carabinieri e la droga sequestrata

In casa aveva una valigia e uno zaino pieni di marijuana, all'arrivo dei carabinieri ha tentato di disfarsene lanciandoli nel pozzo luce del palazzo ma senza successo. Un 28enne nigeriano, O.E., è stato arrestato dai carabinieri in via Montesanto.

I militari dell'Arma hanno perquisito la casa, al terzo piano dello stabile, con l'aiuto di Derby, pastore tedesco di 4 anni dal fiuto infallibile, e hanno sorpreso il 28enne mentre tentava di liberarsi della droga. 

All’interno dei bagagli, recuperati da un carabiniere che sorvegliava l’ingresso, sono state rinvenute 8 buste contenenti complessivamente 6,2 chili di marijuana. Durante la perquisizione domiciliare sono stati trovati e sequestrati anche un bilancino elettronico di precisione e il materiale per confezionare le dosi. L’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria e l'arrestato è stato condotto in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento