Rissa degenera, giovane sale su una Smart e investe il rivale: 24enne in coma

E' accaduto in via Montalbo. Un ragazzo di 18 anni si è presentato ai carabinieri autoaccusandosi ed è stato arrestato per tentato omicidio. La vittima è ricoverata all'ospedale Villa Sofia. Avviate le ricerche delle altre persone che avrebbero partecipato alla lite

Villa Sofia

Una discussione degenera rapidamente in rissa e uno dei contendenti apre lo sportello di una Smart, si siede al posto di guida, investe uno dei rivali e fugge lasciandolo sull'asfalto. E' accaduto tutto questo ieri sera in via Montalbo, all'altezza del civico 233, non lontano dai cantieri navali. Adesso un 24enne - C.P. - è in ospedale in coma indotto: per lui la prognosi resta riservata con riserva sulla vita. Un diciottenne - G.B. - si è autoaccusato ai carabinieri ed è stato arrestato. Il ferito - adesso ricoverato al Trauma center - ha riportato un trama facciale, un grave trauma toracico e la frattura di due vertebre lombari.

L'episodio ha ancora contorni poco chiari e sono in corso le indagini. Secondo una prima ricostruzione c'è stata una rissa tra alcuni ragazzi. Uno di loro è poi salito in auto e ha travolto uno degli altri giovani coinvolti. Il ferito è stato soccorso da polizia municipale e 118 e adesso è a Villa Sofia in condizioni disperate. Il giovane alla guida della vettura in un primo momento avrebbe abbandonato il mezzo tentando di far perdere le proprie tracce, ma poco dopo si è presentato alla stazione dei carabinieri di Palermo Falde per costituirsi.

E' stato arrestato per tentato omicidio e portato in carcere in attesa dell'udienza di convalida, mentre il ferito è stato sedato e intubato. Ad aggravare la sua posizione, il fatto che si sia messo al volante della Smart (del padre ndr) nonostante non abbia ancora conseguito la patente. Cosa abbia scatenato tanta violenza resta ancora un mistero. Avviate anche le ricerche degli altri giovani che avrebbero partecipato alla rissa.

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

  • Come conservare il cibo, ecco i 10 alimenti che vanno tenuti (sempre) fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Prima il malore in casa, poi l'incidente in auto durante la corsa in ospedale: morto 51enne

  • Lo Stato mette in (s)vendita i suoi tesori: ci sono 36 case in viale del Fante

  • Tredicenne morto sulla Palermo-Mazara, padre positivo alle analisi: aveva cocaina in tasca

Torna su
PalermoToday è in caricamento