Passerella di Romagnolo diventa "stabilimento" balneare: "E' pericolante, il Comune intervenga"

La struttura è stata danneggiata da un incendio lo scorso inverno. Il presidente dell'associazione Comitati Civici, Giovanni Moncada: "E' pericolosissima. Abbiamo segnalato la vicenda alle autorità, se accade una disgrazia chi è responsabile?"

Danneggiato da un incendio lo scorso inverno e in gran parte transennato, il pontile in legno che si trova in via Messina Marine, all'altezza di via Amedeo D'Aosta, a Romagnolo, è diventato punto d'appoggio per molto bagnanti nonostante la precarietà della struttura. A segnalarlo è il presidente dell'associazione Comitati Civici, Giovanni Moncada.

"Sotto e intorno alla passerella pericolante - spiega Moncada - si sono accampati numerosi bagnanti, fra cui diversi bambini. La passerella è stata posta sotto sequestro dalla magistratura perché pericolosissima. Inoltre nella parte finale, che è la più pericolante, i bagnanti hanno predisposto un'area attrezzata per i bambini. Abbiamo segnalato la situazione più volte anche alla Protezione Civile, oltre che al sindaco e al comando della polizia municipale, abbiamo depositato due anni fa un esposto in Tribunale, ma nulla cambia e nessuno interviene. Ci chiediamo, ancora una volta, chi sarà responsabile se dovesse malauguratamente succedere una disgrazia". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento