Passerella di Romagnolo diventa "stabilimento" balneare: "E' pericolante, il Comune intervenga"

La struttura è stata danneggiata da un incendio lo scorso inverno. Il presidente dell'associazione Comitati Civici, Giovanni Moncada: "E' pericolosissima. Abbiamo segnalato la vicenda alle autorità, se accade una disgrazia chi è responsabile?"

Danneggiato da un incendio lo scorso inverno e in gran parte transennato, il pontile in legno che si trova in via Messina Marine, all'altezza di via Amedeo D'Aosta, a Romagnolo, è diventato punto d'appoggio per molto bagnanti nonostante la precarietà della struttura. A segnalarlo è il presidente dell'associazione Comitati Civici, Giovanni Moncada.

"Sotto e intorno alla passerella pericolante - spiega Moncada - si sono accampati numerosi bagnanti, fra cui diversi bambini. La passerella è stata posta sotto sequestro dalla magistratura perché pericolosissima. Inoltre nella parte finale, che è la più pericolante, i bagnanti hanno predisposto un'area attrezzata per i bambini. Abbiamo segnalato la situazione più volte anche alla Protezione Civile, oltre che al sindaco e al comando della polizia municipale, abbiamo depositato due anni fa un esposto in Tribunale, ma nulla cambia e nessuno interviene. Ci chiediamo, ancora una volta, chi sarà responsabile se dovesse malauguratamente succedere una disgrazia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

Torna su
PalermoToday è in caricamento