Via Ferri, il divieto di sosta c’è ma non si vede

Un palo della segnaletica stradale è stato completamente occultato e reso invisibile dalla cartellonistica pubblicitaria. Il consigliere dell’Ottava circoscrizione Maurizio Alesi ha presentato un'interrogazione

Il cartello "invisibile" in via Ferdinando Ferri

Non è dato sapere se siano stati collocati prima i due giganteschi cartelloni pubblicitari e dopo il divieto di sosta con rimozione o viceversa. Sta di fatto che in via Ferdinando Ferri, zona Fiera, un palo di segnaletica stradale è stato completamente occultato e reso invisibile dalla cartellonistica pubblicitaria.

"In questa città può accadere anche questo - afferma Maurizio Alesi, consigliere dell’Ottava circoscrizione - e se i vigili trovano una macchina posteggiata sotto quel cartello devono rimuovere la macchina o l’impianto pubblicitario? Oppure tocca al sindaco rimuovere chi ha collocato il palo della segnaletica dietro i cartelloni?". Il consigliere ha presentato un’interrogazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Calcio palermitano in lutto, è morto Carmelo Bongiorno

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento