Teppisti in azione alla Zisa, sassi contro autobus: rotto un vetro

Preso di mira un mezzo Amat della linea 124, che stava percorrendo via Eugenio l'Emiro. Il conducente ha dato l'allarme e sul posto è arrivata la polizia. Illesi i passeggeri

L'autobus danneggiato

Ancora una volta un autobus preso di mira dai teppisti. Nel pomeriggio è toccato a un mezzo Amat della linea 124 che stava percorrendo via Eugenio l'Emiro, alla Zisa. Qualcuno ha lanciato dei sassi contro il bus rompendo un vetro. Il conducente ha subito dato l'allarme. Fortunatamente autista e passeggeri non hanno riportato ferite. Sul posto è arrivata la polizia.

Un episodio simile era accaduto lo scorso 22 febbraio in via Agesia da Siracusa, allo Zen. In quell'occasione l'autista di un mezzo della linea 619 è stato costretto a fermarsi e a chiamare il 113 non appena ha sentito "scoppiare" il finestrino.

bus 124-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • però stai Fanghi sono gli stessi che prendono i mezzi pubblici se Azienda decidesse di non fare uscire determinate linee vorrei vedere sti Munizzari comu Caminassiru

  • vorrei sapere ... percheeeee'?? ???

  • Non se ne può più. Ormai tra i minorenni di questa città, si registra un degrado allucinante.

  • La munnizza è ovunque!

  • Fanguuuuu

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Ti do 10 minuti e poi ti ammazzo", il padre di un paziente prende a calci infermiera al Civico

  • Cronaca

    Contatore della luce truccato col magnete e pistole in casa: arrestata famiglia

  • Cronaca

    Zona Oreto, vede la polizia e getta involucro con nove cubetti di hashish: arrestato

  • Cronaca

    I boschi di Monreale devastati dalla fiamme, arrestati un forestale palermitano e il figlio

I più letti della settimana

  • Tragedia al Villaggio, ragazza si suicida lanciandosi dal balcone

  • Schiaffo al clan di San Lorenzo, 10 arresti: "Preso anche il re dello spaccio allo Zen"

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

  • La mafia di San Lorenzo non perdona, pagano tutti: dal lido di Isola al vivaio e l'Elenka

  • Via Ruggero Settimo si trasforma in un ring, quattro universitari aggrediti dal branco

  • Ragazza va in bagno, poi esce con le vene tagliate: paura in un bar in zona via Libertà

Torna su
PalermoToday è in caricamento