Ha un sacchetto pieno di droga in auto, la polizia lo ferma e scappa contromano: arrestato

In manette un 29enne, fermato dalla polizia alla Noce. Alla vista della pattuglia, ha tentato una pericolosa fuga. E' stato bloccato dopo un inseguimento per le vie del quartiere. Aveva 80 dosi di marijuana

La droga sequestrata

Sta percorrendo con la sua auto via Cataldo Parisio, alla Noce, e quando una pattuglia della polizia intima l'alt per un controllo decide di premere sull'acceleratore e scappare. Non contento, durante la fuga, lancia dal finestrino un sacchetto pieno di marijuana. Protagonista della vicenda Antonino Chiarello, 29enne con precedenti di polizia, arrestato al termine di un inseguimento.

Tutto è accaduto nella tarda serata di ieri. Una pattuglia, impegnata negli ordinari servizi di prevenzione e controllo del territorio, ha visto l'auto sfrecciare. Gli agenti, che avevano anche riconosciuto Chiarello, hanno intimato l'alt. Il 29enne però ha deciso di proseguire per la sua strada e ha anche imboccato alcune strade del quartiere contromano. Durante la sua spericolata fuga si è liberato di un sacchetto, lanciandolo dal finestrino. Dopo alcuni minuti una pattuglia ha recuperato l'involucro, contenente 80 dosi di marijuana, mentre altri agenti hanno bloccato e arrestato il fuggitivo.

L'arresto è stato convalidato e sono in corso altre indagini per accertare se Chiarello, al momento del controllo, stesse raggiungendo alcuni complici per cedere la droga che aveva con sè. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

Torna su
PalermoToday è in caricamento