Beccato mentre spaccia in via Candelai, minorenne pedinato e arrestato a Ballarò

In manette un ragazzo di 17 anni. La polizia ha assistito all'incontro con un cliente e poi ha seguito il giovane pusher. Sequestrati ventisei pezzi di hashish e 480 euro in banconote di diverso taglio

Ha dato appuntamento a un cliente in via Candelai, ma poco dopo avergli ceduto dell'hashish, è stato bloccato e arrestato dalla polizia. Protagonista della vicenda un ragazzo di 17 anni della zona di Porta Nuova, ammanettato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

L'operazione è stata condotta, nella notte tra sabato e domenica, nell'ambito dei controlli disposti dalla questura nei luoghi della movida, dove sono presenti agenti in abiti civili.

I poliziotti hanno notato che il 17enne è stato avvicinato da un ragazzo e gli ha consegnato un involucro nero in cambio di denaro. Il giovane è stato quindi seguito fino all’interno di Ballarò, dove gli agenti hanno deciso di intervenire. La perquisizione ha portato al sequestro di 26 pezzi di hashish e 480 euro in banconote di diverso taglio. Il minorenne si trova adesso nel centro di prima accoglienza per minorenni “Francesca Laura Morvillo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

Torna su
PalermoToday è in caricamento