Residenti svegliati da urla e schiamazzi: "C'è una rissa", polizia piomba in via Candelai

Il baccano nel cuore della notte ha fatto scattare le chiamate alle forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come 'armi'". Sul posto sono arrivate quattro pattuglie, ma i contendenti si erano già dileguati

Notte di San Valentino movimentata per i residenti nella zona di via Candelai. Intorno alle 4,30 in tanti sono stati svegliati da urla e schiamazzi. Non semplici "disturbatori" o il caos per pub e locali ancora aperti o per qualche festa durata fino a tardi, ma una furiosa lite. Tra più persone, forse anche con bottiglie di vetro usate come "armi", secondo quanto raccontano alcuni residenti. Una confusione tale che sono partite anche diverse chiamate alle forze dell'ordine. In pochi minuti nella zona sono arrivate quattro pattuglie della polizia, che hanno passato al setaccio la zona. Al loro arrivo però i contendenti si erano dileguati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Coronavirus, in Sicilia 68 nuovi contagiati: i morti superano quota 100

Torna su
PalermoToday è in caricamento