Via Bragaglia, sospesi i lavori per il posteggio: mancano le autorizzazioni

La polizia municipale ha accertato "l’assenza di valida autorizzazione da parte della ditta esecutrice dei lavori". La soddisfazione dei residenti e del presidente della Quarta circoscrizione Silvio Moncada

Il presidente Silvio Moncada con i residenti che protestano

Sospesi i lavori di recinzione di un tratto di strada, finora adibita ad uso pubblico, in via Marinella Bragaglia. "I vigili urbani dell'ufficio di polizia giudiziaria - si legge in una nota della Quarta circoscrizione - sono intervenuti su specifica richiesta di alcuni residenti e del presidente della Quarta Circoscrizione. Gli agenti hanno accertato l’assenza di valida autorizzazione da parte della ditta esecutrice dei lavori che è stata, pertanto, diffidata dal proseguire le opere in corso e ammonita circa la chiusura del tratto stradale che preclude l’accesso agli abitanti negli edifici che rientrano nell’area".

Della vicenda è stata informata anche la Procura della Repubblica. "Adesso la ditta - conclude la nota - dovrà ripristinare lo stato originario dei luoghi. Soddisfazione per l'esito positivo della paradossale vicenda è stata espressa dal presidente Silvio Moncada e dai consiglieri Ninni Abbate e Serena Potenza".

Nei giorni scorsi un gruppo di cittadini era sceso in strada per protestate contro la realizzazione dei lavori. Nella zona dovrebbe sorgere un parcheggio con annesso lavaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento