Via Ariosto, sorpresi a spacciare cocaina fuori da un pub: due arresti

La polizia ha fatto scattare la manette ai polsi di un 37enne e un 24enne. Uno dei clienti aveva nascosto la droga in una scarpa, ma lo stratagemma non è servito. Altri due arresti, sempre per spaccio, a Ballarò

Quattro arresti, in due diverse circostanze, con la stessa accusa: spaccio di stupefacenti. E' il bilancio dei controlli effettuati nei giorni scorsi dalla polizia. Nella zona di Ballarò sono finiti in manette Santo La Vecchia e Giovanni Plado, di 18 e 19 anni, mentre in via Ariosto gli agenti hanno bloccato Giuseppe Brancatelli e Nazareno Davide La Corte, di 37 e 24 anni.

I primi a finire in manette sono stati La Vecchia e Plado. I due, noti per precedenti episodi di spaccio di stupefacenti, sono stati notati dai "falchi" mentre dialogavano tra loro. Agli agenti è bastato attendere pochi istanti per "documentare diverse cessioni (di droga) e fermare di volta in volta, poco distante dal luogo dello scambio, gli acquirenti". Un acquirente, bloccato dopo un rocambolesco inseguimento, è risultato essere sottoposto agli arresti domiciliari ed è stato denunciato per evasione.

La Vecchia è stato trovato in possesso di 18 dosi di crack, una di cocaina, cinque di marijuana e la somma di circa 50 euro in banconote di piccolo taglio. E' stato inoltre recuperato un sacchetto, nascosto da Plado all’interno di una cassetta di legno, con 9 piccole dosi di crack. Tutti i clienti fermati dopo l’acquisto della droga sono stati invece segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Brancatelli e La Corte sono invece stati bloccati in via Ariosto. Sono arrivati in sella a uno scooter SH 300 e hanno parcheggiato sul marciapiedi nei pressi di un pub. Due pattuglie li hanno tenuti d'occhio fin quando non hanno colto uno scambio con due acquirenti (che avevano nascosto l'involucro ricevuto in una scarpa). A scambio avvenuto, gli agenti sono intervenuti e a nulla è valso il tentativo di fuga dei due uomini. Brancatelli, alla vista della polizia, ha gettato a terra un sacchetto con 12 dosi di cocaina. La droga è stata sequestrata così come la somma di 300 euro in banconote di diverso taglio e i telefoni cellulari di cui erano in possesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • La lettera: "Silvana Saguto ci hai tolto tutto, tu mangiavi sempre al ristorante e noi un pezzo di pane"

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Torna a casa e lo trova in camera da letto: ladro arrestato mentre si cala dalla grondaia

Torna su
PalermoToday è in caricamento