Viale Strasburgo, sfondano vetrina con l'auto e saccheggiano un negozio

Il colpo è stato messo a segno da Tutrone in nella notte tra lunedì e martedì, con modalità simili a quello risalente a Capodanno nella profumeria Cocoon. Rubata merce per quasi 20 mila euro. Indaga la polizia

L'ingresso nel negozio Tutrone in di viale Strasburgo

Hanno sfondato la vetrina utilizzando come ariete un'auto, hanno saccheggiato l'attività e poi si sono volatilizzati nel cuore della notte. Una banda è tornata a colpire in viale Strasburgo. Questa volta nel mirino c'è il negozio d'abbigliamento Tutrone in, da cui i ladri sono riusciti a scappare con circa 20 mila euro di merce e altri 200 custoditi nel registratore di cassa. Un colpo simile, per modalità esecutive, a quello avvenuto non lontano da lì la notte di Capodanno da Cocoon.

Sull'episodio indaga la polizia che è intervenuta, intorno alle 4 di notte, per constatare l'accaduto e avviare le indagini. Secondo una prima ricostruzione i ladri sarebbero saliti sul marciapiedi con l'auto, avrebbero fatto manovra per poi lanciarsi in accelerazione contro l'ingresso principale del negozio. In pochi minuti hanno riempito alcuni grossi sacchi con capi d'abbigliamento, accessori e altro prima di fuggire e far perdere le proprie tracce. Sembrerebbe però che nessuno nella zona si sia accorto di quanto stava accadendo.

Sul posto anche gli agenti della Scientifica per analizzare la scena del crimine, a caccia di impronte digitali o di altre tracce biologiche, le immagini della videosorveglianza. Le telecamere potrebbero aver ripreso la banda in azione e qualche altro dettaglio utile per le indagini, come una targa parziale o il modello dell'auto (con ogni probabilità rubata). Al vaglio anche i video ripresi da altri sistemi piazzati lungo le ipotetiche vie di fuga.

La notte di San Silvestro una banda di ladri - che non si esclude possa essere la stessa entrata in azione - ha mandato in frantumi una delle vetrine della profumeria Cocoon approfittando del frastuono provocato dai fuochi d’artificio e mentre il resto della città festeggiava con lenticchie e petardi. Anche in quel caso nessuno si sarebbe accorto della presenza anomala di quell'auto sul marciapiedi né avrebbe sentito rumori sospetti tali da contattare le forze dell'ordine.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

Torna su
PalermoToday è in caricamento