Crollo di via Pagano: 20 anni dopo Palermo ricorda Siciliano, il vigile del fuoco eroe 

In quella tragedia persero la vita anche i suoi suoceri Maria Gugliotta e Salvatore Finocchio. Il sindaco Orlando: "La commemorazione è un’occasione di dolore, preghiera e gratitudine per il sacrificio di una vita nell'adempimento del proprio dovere"

L'11 marzo del 1999 morì nel crollo di una palazzina in via Giuseppe Pagano mentre tentava di salvare delle persone. Vent'anni dopo l'amministrazione ricorda Giuseppe Siciliano, il capo squadra dei vigili del fuoco e i suoi suoceri Maria Gugliotta e Salvatore Finocchio, altre vittime di quella tragedia.

Il sindaco Leoluca Orlando questa mattina ha partecipato alla commemorazione che si è svolta all'interno della villetta intitolata a Siciliano nel 2016: "Fare memoria del sacrificio di Giuseppe Siciliano è un’occasione di dolore, preghiera e gratitudine per il sacrificio di una vita nell'adempimento del proprio dovere. Essere qui dopo vent'anni è anche la condivisione del dolore e la conferma dell'ammirazione per la dignità e sobrietà della vedova e dei familiari e mandare un messaggio in questo spazio urbano recuperato alla vivibilità dei cittadini tutti, esprimendo al contempo forte apprezzamento ai vigili del fuoco che quotidianamente rischiano la vita nel silenzio e senza clamore”.

Presenti, tra gli altri, i familiari del vigile del fuoco e rappresentanti delle autorità civili, militari e religiose.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento