Vergogna in piazza Pretoria, vandali imbrattano uno dei leoni sulla gradinata

Qualcuno ha voluto lasciare un ricordo su una delle "sfingi", la parola inglese "courage". Predisposto un sopralluogo della polizia municipale. Gelarda (Consap): "La legalità deve passare anche dalla tutela del nostro patrimonio artistico e culturale"

Il leone di piazza Pretoria imbrattato

Vandali in azione in piazza Pretoria. E' stato imbrattato con un pennarello uno dei leoni posti sopra la gradinata che collega via Maqueda al piano della fontana. Non è dato sapere esattamente quando sia comparsa la scritta, ma le telecamere del palazzo comunale e quelle di videosorveglianza piazzate nei paraggi potrebbero aver immortalato l’autore del gesto.

Sui leoni in marmo di Billiemi, collocati nel 1877 e realizzati dallo scultore palermitano Domenico Costantino, alle scritte ormai sbiadite dal sole e dal tempo adesso se neaggiunge una nuova, in inglese: courage. Sulla vicenda indagheranno gli agenti del Nucleo di tutela del patrimonio artistico della polizia municipale che, dopo essere stati informati dell’accaduto, hanno predisposto per domani un sopralluogo per accertare il fatto e decidere quali azioni intraprendere.

"Piazza Pretoria è il cuore della città, sia da un punto di vista fisico che storico e culturale. Ci fa male - dice Igor Gelarda Igor Gelarda-3, segretario provinciale della Consap - vedere le nuove iscritte che oltraggiano le nostre sfingi, ma soprattutto vedere le vecchie scritte, lì da anni e mai cancellate. Un messaggio di legalità deve passare anche dalla tutela del nostro patrimonio artistico e culturale, che oggi viene visionato da decine di migliaia di turisti. Speriamo che grazie alle telecamere si possano individuare gli autori e che qualcuno provveda subito a farle sparire dall’ingresso della piazza”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Piazza VERGOGNA! Comunque potrebbe essere stato anche un turista. Puntare sul senso civico non basta, ci vuole il CONTROLLO!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Carri, musica e corpi: "Nasciamo nudi, sarà un Palermo Pride senza censure"

  • Sport

    Palermo, ma che closing è? Le scommesse di Zamparini nel piano B di Baccaglini

  • Economia

    Mac Cosmetics apre nuovo store in via Ruggero Settimo: Barbisio lascia i portici

  • Politica

    Leoluca Orlando proclamato sindaco per la quinta volta: verso una Giunta senza politici

I più letti della settimana

  • L'idea rivoluzionaria del Bar Garibaldi: "Prendi un cocktail, ti regaliamo una canna"

  • Morto dopo l'impatto con una volante, poliziotto indagato per omicidio stradale

  • Corleone, la figlia di Totò Riina chiede il bonus bebè: secco no dal Comune e dall'Inps

  • Borgo Nuovo in lacrime per Nico: un addio con tanti palloncini bianchi

  • Esce per una battuta di pesca, sub palermitano muore a Termini Imerese

  • "Siamo brutti e cattivi, non abbiamo diritti... revocatemi la cittadinanza": lo sfogo di Lucia Riina

Torna su
PalermoToday è in caricamento