Tragedia sfiorata durante la "vampa", giovane si lancia tra le fiamme a Belmonte

Protagonista un 24enne palermitano che si trova in cura al Centro di salute mentale. E' stato soccorso da alcuni presenti, ma fortunatamente non ha riportato gravi ustioni. "Mentre lo allontanavano diceva frasi ingiuriose e sconnesse tra loro"

Il ragazzo qualche istante prima di lanciarsi tra le fiamme

Quella che era una serata di festa ha rischiato di trasformarsi in una tragedia. Un ragazzo di 24 anni, durante una delle tradizionali “vampe” di San Giuseppe a Belmonte Mezzagno, si è lanciato tra le fiamme rischiando di restare ustionato o peggio ancora. Una scena che è stata immortalata interamente da un giovane alle prese con una diretta Facebook.

I primi a soccorrerlo sono stati alcuni dei presenti che si erano radunati per l’evento, seguendo con lo sguardo le lingue di fuoco muoversi “al ritmo” della musica della banda. Dopo circa un minuto di riprese si vede la sagoma di una persona che prende la rincorsa per lanciarsi in direzione della vampa. Poi il salto che ha tenuto con il fiato sospeso i tanti belmontesi accorsi per l’occasione.

Il ragazzo, che fortunatamente ha riportato solo qualche bruciatura, è stato portato in un luogo sicuro. "Mentre veniva allontanato dai familiari - spiegano le forze dell’ordine - è stato sentito mentre proferiva frasi ingiuriose e sconnesse tra loro". Il ventiquattrenne, con disturbi psichici, si trovava già prima dell'episodio in cura al Centro di salute mentale di Palermo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tragedia allo Zen, bambino di un anno muore soffocato da un'oliva

    • Incidenti stradali

      Incidente in via Enrico Albanese: ragazzo in prognosi riservata

    • Cronaca

      Piazza Turba, a fuoco negozio di bici: migliaia di euro di danni

    • Elezioni comunali 2017

      Orlando contro il cielo: "E' l'ultima volta che mi candido, no al ritorno della palude"

    I più letti della settimana

    • Omicidio di mafia in via D'Ossuna, Giuseppe Dainotti ucciso in strada a colpi di pistola

    • E' in vendita anche a Palermo la “marijuana legale”: ecco dove si può comprare EasyJoint

    • "Quando Raffaele Cutolo pisciò addosso a Totò Riina": le nuove rivelazioni

    • Rapinatore e killer mafioso dal destino segnato, la storia del boss Dainotti: "Uccidetelo"

    • Emma Marrone accusata di razzismo: "Non vuole esibirsi a Palermo"

    • Oscar, sequestrati 1.000 chili di prodotti: “Cassate e gelo di melone mal conservati”

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento