Partinico, ucciso a colpi di pistola "Si doveva sposare a giorni"

E' morto Giuseppe Cusumano, 34 anni, pregiudicato. Prima una lite, poi i due spari vicino casa che gli sono stati fatali

Una volante della Polizia

Un uomo di 34 anni, Giuseppe Cusumano, è stato ucciso la notte scorsa con due colpi di pistola nello stabile dove abitava a Partinico. L'uomo con precedenti penali per droga si sarebbe dovuto sposare tra pochi giorni. Cusumano, che  era disoccupato e viveva facendo lavori saltuari, prima di essere ucciso da diversi colpi di pistola, è stato anche picchiato. È quanto emerge da un primo esame medico legale eseguito sulla vittima. Sono diverse le piste seguite dagli investigatori della squadra mobile di Palermo, ma quella privilegiata resta al momento la pista dello spaccio di droga.

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

  • Sognando la villa con piscina a Mondello, costi e tempi per averne una in giardino

I più letti della settimana

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Incidente sulla Palermo-Sciacca, frontale fra due furgoni: grave un quarantenne

  • Turista denuncia sera da incubo alla Vucciria: "Trascinata in auto e palpeggiata"

  • Cantante neomelodico oltraggia Falcone e Borsellino su Rai2: scatta indagine interna

Torna su
PalermoToday è in caricamento