Partinico, ucciso a colpi di pistola "Si doveva sposare a giorni"

E' morto Giuseppe Cusumano, 34 anni, pregiudicato. Prima una lite, poi i due spari vicino casa che gli sono stati fatali

Una volante della Polizia

Un uomo di 34 anni, Giuseppe Cusumano, è stato ucciso la notte scorsa con due colpi di pistola nello stabile dove abitava a Partinico. L'uomo con precedenti penali per droga si sarebbe dovuto sposare tra pochi giorni. Cusumano, che  era disoccupato e viveva facendo lavori saltuari, prima di essere ucciso da diversi colpi di pistola, è stato anche picchiato. È quanto emerge da un primo esame medico legale eseguito sulla vittima. Sono diverse le piste seguite dagli investigatori della squadra mobile di Palermo, ma quella privilegiata resta al momento la pista dello spaccio di droga.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "I picciuli o ti finisci male": incappucciati, con pistola e accetta rapinano distributore di benzina

  • Politica

    "Cittadino italiano", il giuramento davanti al sindaco: risolto il caso del giovane figlio di rifugiati

  • Cronaca

    Omicidio a Partinico, donna accoltella il marito e poi si costituisce

  • Cronaca

    "Finiti i lavori sul ponte di via Basile": viale Regione torna alla normalità

I più letti della settimana

  • Boss si pente, terremoto nella mafia palermitana: arrestati il nipote del "Papa" e il figlio di Lo Piccolo

  • Incidente sulla Palermo-Sciacca, auto contro scooter: morto sedicenne

  • Via Oreto, muore d'infarto mentre è al volante

  • Inseguimento da film, furgone contromano in viale Regione si scontra con la polizia: 4 feriti

  • Maxi incidente al porto, coinvolte tre auto e una volante della polizia

  • Tragedia al Tc3, morto assicuratore: 10 anni fa attraversò lo stretto di Gibilterra a nuoto

Torna su
PalermoToday è in caricamento