Ballarò, tiene in gabbia uccelli di specie protetta: denunciato

Denunciato un palermitano di 45 anni. Stipati all'interno dei 13 gabbiette sono stati trovati 254 esemplari di fauna migratoria protetta: cardellini, verzellini e verdoni

I carabinieri forestali hanno sequestrato a Ballarò 13 gabbie. Un palermitano, 45 anni (A.L. le sue iniziali) è stato denunciato con l'accusa di detenzione illegale di uccelli. Stipati all'interno delle gabbiette sono stati trovati 254 esemplari di fauna migratoria protetta: cardellini, verzellini e verdoni, patrimonio indisponibile dello Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli esemplari di maggior valore, tra i più pregevoli e ricercati, erano separati dal resto degli animali, che sicuramente, senza l'intervento dei militari dell'Arma, sarebbero stati venduti. Tutti gli esemplari, ritenuti idonei alla liberazione dai veterinari, sono stati reintrodotti in natura al Parco Faunistico di Villa d'Orleans. Hanno partecipato all'operazione gli uomini del comando unità per la tutela forestale ambientale e agroalimentare - centro regionale anticrimine ambientale di Palermo, insieme ai militari del Nas e della compagnia carabinieri di piazza Verdi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Coronavirus, in Sicilia 68 nuovi contagiati: i morti superano quota 100

Torna su
PalermoToday è in caricamento