Ubriaca al volante fugge al posto di blocco, fermata dopo inseguimento di 5 chilometri

La Polstrada ha denunciato una 34enne e le ha ritirato la patente. All'alt intimato sulla Palermo-Catania la donna ha spinto il piede sull'acceleratore arrivando fino a Campofelice di Roccella. Il test ha evidenziato un tasso alcolemico pari a 2,20 g/l

Il distaccamento della polizia stradale di Buonfornello

Fermata dopo un fuga ad alta velocità iniziata in autostrada e terminata sul lungomare di Campofelice di Roccella. Il motivo? Si trovava al volante nonostante avesse un tasso alcolemico quattro volte superiore al limite consentito. Gli agenti della polizia stradale hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza una 34enne, E.C., alla quale è stata anche ritirata la patente.

Gli agenti del distaccamento di Buonfornello si erano piazzati lungo l’autostrada Palermo-Catania con un posto di blocco. All’alt intimato dai poliziotti la donna, che si trovava sulla sua Fiat Punto, invece di fermarsi ha spinto il piede sull’acceleratore costringendo la pattuglia della Stradale a lanciarsi in un inseguimento durato per circa 4 chilometri. Arrivati in via delle Tribune, a Campofelice, la 34enne si è arresa e ha fermato l’auto.

Sono bastati i primi accertamenti per chiarire le ragioni della fuga che si è conclusa intorno alla mezzanotte. L’auto infatti è risultata senza copertura assicurativa. L'alcol test a cui è stata sottoposta la donna ha evidenziato un tasso alcolemico pari a 2.20 g/l, che al secondo esame è sceso a 2,09 g/l. Per lei 876 euro di multa (per la violazione dell’obbligo dell’assicurazione di responsabilità civile) e una denuncia all’autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Vendono frutta e verdura con il reddito di cittadinanza in tasca, nei guai 2 fratelli

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • "Facciamo sesso a tre o divulghiamo il tuo video hard": condannata coppia che minaccia fidanzata figlio

  • Rientra verso il b&b ma si perde e chiede indicazioni, turista picchiato e rapinato

  • Tuffo all'Acquapark di Monreale, 26enne sarà sottoposto a intervento chirurgico

Torna su
PalermoToday è in caricamento