Dispersi nel bosco di Gibilmanna, turisti olandesi ritrovati grazie alla geolocalizzazione

I due ragazzi - 41 anni lei e 37 anni lui - erano partiti ieri mattina da Catania per fare una gita. Nel tardo pomeriggio di ieri hanno lanciato l'allarme perché non riuscivano a trovare la strada di ritorno. In nottata sono stati individuati dai vigili del fuoco

Sono stati ritrovati i due turisti olandesi dispersi nel bosco di Gibilmanna, in territorio di Cefalù. I due ragazzi - 41 anni lei e 37 anni lui - erano partiti ieri mattina da Catania, dove alloggiavano, per fare una gita. Nel tardo pomeriggio hanno lanciato l'allarme perché non riuscivano a trovare la strada di ritorno.

Grazie alla geolocalizzazione, i vigili del fuoco con il nucleo speleologico li hanno rintracciati in nottata. Alla fine per i due turisti, affidati alle cure del 118, solo tanta paura e nulla più. L'intervento delle squadre di soccorso ha permesso alla coppia di proseguire il loro viaggio in Sicilia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Torna a casa e lo trova in camera da letto: ladro arrestato mentre si cala dalla grondaia

Torna su
PalermoToday è in caricamento