Era scomparso da giorni, palermitano trovato morto a Santo Stefano di Camastra

Macabra scoperta alla stazione. Speranze finite per Domenico Ania, di 42 anni, che aveva fatto perdere le sue tracce dallo scorso 23 aprile. Potrebbe essersi tolto la vita con un colpo di pistola

Domenico Ania

Era scomparso da Palermo lo scorso 23 aprile, è stato ritrovato senza vita a Santo Stefano di Camastra, in provincia di Messina. Macabra scoperta nei pressi della stazione ferroviaria del comune messinese. Il proprietario di un fondo che stava effettuando alcuni lavori di manutenzione ha rinvenuto un cadavere di un uomo in stato di decomposizione. Si tratta di Domenico Ania, 42enne palermitano. 

Sono stati allertati i carabinieri che una volta intervenuti sul posto sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo. Domenico Ania, ritrovato morto sabato nei pressi del binario inutilizzato dalla rete ferroviaria, potrebbe essersi tolto la vita con un colpo di pistola da bestiame. Sarà l’autopsia disposta sul cadavere a fare luce sulle cause del decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Omicidio di Ana Maria, parla l'ex compagno: "Mi ha detto che aspettava un figlio da me"

  • Poliziotti si fingono inquilini e scovano super latitante in casa: arrestato Pietro Luisi

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

Torna su
PalermoToday è in caricamento