Mondello, muore mentre è in acqua: bagnanti indifferenti dopo lo shock

E' successo nel tratto di mare davanti al Charleston. Il cadavere è stato recuperato da un bagnino ed è rimasto per ore sulla spiaggia: attorno tutto è continuato come se nulla fosse

Il cadavere sulla spiaggia di Mondello - foto Salvo Militello

Recuperato nelle acque di Mondello il corpo senza vita di un uomo di 49 anni. E' successo questa mattina, intorno alle 9, nel tratto di mare davanti al Charleston. Il cadavere è stato recuperato da un bagnino ed è rimasto poi a lungo sulla spiaggia, coperto da un telo bianco e azzurro, e da un ombrellone nero. Sull'episodio indaga la polizia. Antonino Battiata, palermitano, agente della polizia penitenziaria, è morto annegato. Inutili i tentativi di rianimazione effettuati dai sanitari del 118. "L'uomo è stato colto da un malore mentre nuotava - hanno spiegato dalla questura -. Anche il bagnino ha prestato i primi soccorsi ma senza successo".

Intorno alle 12 è arrivato il medico legale per l'ispezione sul cadavere. Dopo lo shock iniziale, poi in spiaggia tutto è continuato come se niente fosse: tuffi in mare e tintarella, con il cadavere che giaceva tra l'indifferenza dei bagnanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • Incidente in corso dei Mille, scontro fra un'auto e uno scooter: morto un giovane

  • Papireto, tenta suicidio ma si schianta al piano di sotto: ferita una donna

  • Auchan, ruba 63 barattoli di pesto di pistacchio: arrestato

Torna su
PalermoToday è in caricamento