Guasto alle rete elettrica riparato, tornano regolari i treni per l'aeroporto 

Il servizio, sospeso ieri mattina alle 4.30, a causa di un furto di cavi di rami che ha danneggiato la linea è ripartito nel pomeriggio su un solo binario, a senso unico alternato. Rfi: "Dalle 4.30 programmazione delle corse a pieno regime"

È tornato regolare il traffico ferroviario sulla linea che collega la stazione Notarbartolo all'aeroporto di Punta Raisi. Il servizio ieri mattina alle 4.30 era stato sospeso per un guasto agli impianti della rete elettrica provocato dal furto di cavi di rame dagli impianti di E-distribuzione. "Il furto - hanno spiegato dall'Enel - ha provocato la caduta di un traliccio che a sua volta ha danneggiato la linea di Rfi". 

Per consentire ai passeggeri di raggiungere lo scalo palermitano Trenitalia aveva attivato un servizio sostitutivo con autobus. Poi nel pomeriggio, alle 17, i treni hanno ricominciato a percorrere la tratta su un solo binario, a senso unico alternato. Successivamente il guasto è stato riparato e dalle 4.30 di questa mattina - fa sapere Rfi - entrambi i binari sono in funzione.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento