Trappeto, infastidito dai cani della vicina inizia a lanciare pietre: arrestato

L'uomo ha aggredito anche i carabinieri che erano intervenuti. La donna, raggiunta da alcune pietre, è stata portata in ospedale dove i medici hanno medicato le escoriazioni alla fronte a al braccio sinistro

Trapparto - Un arresto per danneggiamento

I cani della vicina fanno troppo rumore e lui per protesta inizia a lanciare delle pietre contro la casa della donna, ferendola. Succede a Trappeto, dove i carabinieri hanno arrestato un uomo di 47 anni. F.P.C. deve rispondere di danneggiamento, lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari dell'Arma hanno sorpreso l'uomo proprio mentre scagliava sassi contro casa della vicina e, non contento, ha cercato di eludere i controlli aggredendo gli stessi carabinieri. La vicina, raggiunta da alcune pietre, è stata portata in ospedale dove i medici hanno medicato le escoriazioni alla fronte a al braccio sinistro. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento