Terremoto a Palermo, evacuate scuole ed edifici pubblici

I cittadini temono nuove scosse e non vogliono rientrare in casa. Molti genitori sono andati a riprendere i loro figli. Al liceo Garibaldi sono scoppiati i vetri di un'aula. Intasate le linee del 115 e del 118

Oltre a numerose scuole sono stati evacuati anche alcuni uffici pubblici dopo la forte scossa di terremoto. Poco fa sono stati evacuati gli uffici del comando del Corpo forestale sulla circonvallazione e i dipendenti sono tutti usciti dallo stabile in attesa di nuove disposizioni. Evacuati anche altri edifici pubblici, tra cui l’Inps. I palermitani temono nuove scosse di terremoto. Sono ancora numerosi i cittadini per le strade che non vogliono rientrare a casa.

Anche alcune scuole per precauzione sono state evacuate. Però finora nessun danno ingente è stato rilevato dalle sale operative. Al liceo Garibaldi però sono scoppiati i vetri di un'aula provocando il panico tra gli alunni e i docenti. Molti genitori di alunni sono andati a  riprendere i loro figli. Nel centro storico evacuate il Regina Margherita, dove durante le operazioni di evacuazione qualche studentessa è svenuta, il Parlatore e il Vittorio Emanuele. Linee intasate al 115, numerose le chiamate al 118: la gente agli operatori sanitari chiede se può rientrare nelle abitazioni.Qualche difficoltà nelle operazioni di evacuazione si sono verificate all'Alberghiero Pietro Piazza dove l'allarme antisisma non è suonato. Le classi si sono, comunque, riversate in strada invadendo letteralmente la corsia laterale di corso dei Mille. Anche gli studenti della scuola media Garibaldi sono stati riconsegnati ai genitori che sono subito corsi a prendere i giovani studenti. Al liceo scientifico Benedetto Croce dopo l'evacuazione i ragazzi sono rientrati all'interno dell'istituto. Le lezioni sono state bloccate e al momento si sta procedendo con la comunicazione alle famiglie.

Secondo i sismografi dell'Ingv, l' epicentro era in mare, nel Tirreno, a circa 15 miglia al largo verso l'isola di Ustica. Secondo le prime verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile, non avrebbe prodotto danni a persone o cose. L'evento sismico è stato avvertito anche a Trapani, Mazara del Vallo e Alcamo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

Torna su
PalermoToday è in caricamento