Termini Imerese, ospedale Cimino: in funzione nuovo apparecchio radiologico

Sostituisce uno precedente ormai obsoleto. E' costato poco meno di 200 mila euro

E’ stata collaudata ed è, già, in funzione all’Ospedale “Cimino” di Termini Imerese” la nuova “Diagnostica telecomandata digitale”. L’apparecchio radiologico di ultima generazione, che sostituisce uno precedente ormai obsoleto, è costato poco meno di 200 mila euro.

“La dotazione tecnologica – ha sottolineato il Commissario Straordinario dell'Asp di Palermo, Salvatore Cirignotta - permette di elevare ulteriormente la qualità delle prestazioni erogate. Ai pazienti viene offerto un percorso assistenziale qualitativamente e professionalmente adeguato alla richiesta di salute”.

All’Ospedale di Termini Imerese da questa mattina è possibile nuovamente sottoporsi alla Tac. L’attività era stata momentaneamente sospesa nei giorni scorsi per consentire la sostituzione dell’impianto di condizionamento, indispensabile per il buon funzionamento dell’apparecchiatura. Le attrezzature sono a disposizione sia dei ricoverati sia dell’utenza esterna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento