Fiat di Termini, trovata l’intesa: arriveranno 21 milioni di incentivi

Conclusa la vertenza al tavolo voluto dal ministro Passera: l'integrazione riguarderà 640 lavoratori che hanno i requisiti per la pensione e saranno messi in mobilità. Soddisfatti i sindacati. Lombardo: "Certezze per i dipendenti"

E' stata raggiunta l'intesa tra Governo, Fiat e sindacati sullo stabilimento di Termini Imerese. Lo fa sapere il Ministero dello Sviluppo Economico. Son 640 i dipendenti di Termini Imerese che andranno in mobilità verso la pensione. Lo fanno sapere i sindacati spiegando che l'accordo prevede un incentivo complessivo alla mobilità medio di 22.850 euro più l'indennità per il mancato preavviso e il premio fedeltà.

Hanno firmato l'accordo tutti i sindacati, anche la Fiom. "Finalmente abbiamo raggiunto un importante punto di intesa sulla mobilità, che sarà pari al 70% di quanto era stato richiesto, ovvero di quello che tradizionalmente Fiat ha dato ai lavoratori". Lo ha detto il segretario nazionale della Fim, Bruno  Vitali, al termine dell'incontro che si è tenuto al Ministero dello Sviluppo Economico su Termini Imerese. La Fiat avrebbe messo a disposizione "circa 21 milioni di euro" come costo complessivo diretto a "incentivi, premio di fedeltà, mancato preavviso e tombale", ha Bruno Vitali.

"Siamo molto soddisfatti per l'esito della riunione di oggi a Roma per Termini Imerese. Così si scioglie l'ultimo nodo, quello legato alla mobilità incentivata, per il futuro di quell'area industriale. E' stato un iter molto laborioso, ma da ora in poi nasce una nuova stagione, con nuove certezze per i lavoratori". Il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, commenta così l'esito della riunione svoltasi a Roma tra Fiat e sindacati. "La prossima settimana - prosegue - parte una nuova stagione nella storia del settore automobile di Termini Imerese e del suo indotto industriale. Siamo certi che i nuovi insediamenti produttivi sapranno dare nuove certezze e ben produrre, garantendo agli operai di Termini quel futuro cui hanno diritto e per cui la Regione è stata al lavoro senza sosta"
 

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento