Tragedia al Cannizzaro, alunno si lancia dalla finestra: è gravissimo

Intorno alle 13,30 un ragazzo di 14 anni si è buttato dal primo piano della scuola. Adesso si trova a Villa Sofia con un trauma cranico e diverse fratture in tutto il corpo. Il medico: "E' nelle mani di Dio"

Personale del 118 soccorre l'alunno che si è lanciato dalla finestra

Mattina di paura al Cannizzaro. Un alunno si è lanciato da una finestra della scuola terminando il suo volo in mezzo a due auto posteggiate. E' successo intorno alle 13,30. Sul posto due ambulanze che hanno subito trasportato il giovane a Villa Sofia. Adesso si trova nel reparto di Neurorianimazione dell'ospedale. Il giovane ha riportato un trauma cranico e diverse fratture in tutto il corpo. Il medico responsabile ha affermato: "È nelle mani di Dio". Dagli uffici di VIlla Sofia arriva la smentita della "morte cerebrale" del giovane riportata da alcuni quotidiani online.

"Aveva il viso sfigurato", ha raccontato il genitore di un alunno che ha assistito alla drammatica scena. Scene di incredulità e disperazione dei compagni si sono viste fuori dall'edificio. Sull'accaduto adesso indaga la polizia. Per accertare se il giovane è scivolato o ha tentato il suicidio. Secondo le prime testimonianze, il ragazzo sarebbe tornato in aula dopo che la campanella dell'uscita era suonata e avrebbe riferito ad alcuni compagni di "aspettare qualcuno". Poi, il volo da una finestra che dà sulla via Maggiore Toselli e lo schianto sull'asfalto. Eppure secondo il racconto di dei compagni, il giovane era un tipo sereno anche se un po' introverso, che non aveva particolari problemi con lo studio. All'ospedale intanto sono in attesa i genitori del ragazzo, frastornati dall'accaduto e anche loro incapaci di dare una ragione ad un gesto inspiegabile.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (13)

  • Avatar anonimo di Serena
    Serena

    Mamma mia..

  • Avatar anonimo di Guglielmo
    Guglielmo

    Povero... Mi dispiace un sacco... Spero abbia la forza di riprendersi. Pregate invece di chiedere...

  • Avatar anonimo di Andrea
    Andrea

    Non penso c'entri nulla il prof. mi fa italiano e latino ed è una persona eccezionale,comunque spero si riprenda presto

    • In questo momento non serve a nulla discutere... potete solo pregare Dio che si riprenda completamente per apprezzare quanto è bello vivere!!!  Le curiosità verranno presto soddisfatte ma adesso non è importante.............

  • Avatar anonimo di Giulia
    Giulia

    Ma quello è il suo zaino??   Qualcuno che tenta di suicidarsi si porta dietro il suo zaino?????  Io non ci credo. Forse è stato spinto giù dalla persona che aspettava o forse voleva uscire da scuola in modo più "orginale" per farsi notare!! Dicono fosse il primo piano, giusto??  E qualcuno tenta il suicidio da un primo piano??? E' surreale... forze dell'ordine, indagate!!   :( Povero. In bocca al lupo.

    • rappresenta un secondo piano cmq

    • Avatar anonimo di Lorenzo
      Lorenzo

      quello è chiaramente lo zaino dei soccorritori! e "l'uscita originale" la escluderei subito, chi si butterebbe da 10m di altezza dal RETRO della scuola per farsi notare?

  • ero di passaggio in quel brutto momento.... i suoi compagni dicevano che il prof. di storia gli ha dato un brutto voto e la umiliato davanti la cliasse

    • Avatar anonimo di Giorgia
      Giorgia

      non è vero.. sono una sua compagna..non c'entra la scuola .. non date notizie se non sapete i fatti

  • Teneteci aggiornati sulla vicenda..povero ragazzo

    • Avatar anonimo di luca
      luca

      Sono un suo compagno... Oggi non ci doveva essere nessun ricevimento, adesso non iniziaamo a dire minchiate.... L**** SEMPRE NEL <3 GUARISCI PRESTO....

      • Avatar anonimo di giorgio
        giorgio

        non i vostri, ma i ricevimenti delle altre classi c'erano...quello della mia sezione era oggi

      • Avatar anonimo di Davide
        Davide

        caro Luca, tu puoi spiegarci i motivi di tale gesto?

Notizie di oggi

  • Politica

    Referendum 4 dicembre, seggi aperti: si vota la riforma della Costituzione

  • Mafia

    Mafia, niente scarcerazione per i boss di Porta Nuova: prosegue il processo Panta Rei

  • Incidenti stradali

    Morte cerebrale per la donna investita da un'auto in via Messina Marine

  • Cronaca

    Zisa, dieci dosi di cocaina in tasca e trenta sotto il lavandino: arrestato

I più letti della settimana

  • Coppia ripresa mentre fa sesso al centro commerciale, in tre a processo

  • Caso di meningite alla Noce, ricoverato prete della chiesa Sacro Cuore

  • Ztl, varchi per raggiungere parcheggi senza pass: emanata ordinanza

  • Delusione d'amore, si lancia dal quarto piano: salvato a Monreale

  • Da Louis Vuitton con spranga e mazzuole: presa la banda degli spacca-vetrine

  • Incidente su una nave a Messina, morto un marinaio palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento