Ladri provano entrare nella delegazione comunale, chiusi gli uffici di via Fileti

A comunicarlo è stata l'Amministrazione tramite i propri canali. Sul posto la polizia e la Scientifica per effettuare i rilievi dopo l'ennesimo tentativo di furto. Da chiarire se i malviventi siano riusciti a trafugare contanti o documenti

L'ingresso della delegazione comunale di via Fileti

Ladri provano a entrare nella notte all’interno della delegazione comunale di via Fileti. Ad accorgersi del tentativo di intrusione negli uffici dell’ottava circoscrizione sono stati gli stessi dipendenti: qualcuno aveva forzato la porta d’ingresso che separa i locali dell’Amministrazione e il camminamento pedonale delle case popolari.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti e il personale della Scientifica per effettuare i rilievi. Non è la prima volta che qualcuno cerca di accedere per puntare la cassaforte alla ricerca di denaro o carte d’identità da utilizzare per altri fini. Per il momento sembrerebbe che i ladri non siano riusciti a portare via niente.

Per avere la conferma bisognerà attendere che i dirigenti responsabili abbiano finito i loro sopralluoghi e l’inventario. Nella delegazione municipale vengono custoditi gli incassi dei diritti di segreteria relativi ai certificati, alle autentiche, ai bolli virtuali e al rilascio di altri documenti che potevano interessare ai ladri.

Il Comune, tramite un post sulla propria pagina Facebook, ha comunicato “la chiusura degli uffici della postazione Montepellegrino, polifunzionale anagrafe e stato civile causa furto in data odierna”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento