Tentata rapina a Sferracavallo, arrestato 24enne pluripregiudicato

Gli uomini della polizia di stato hanno fermato due giovani di 24 e 25 anni che avevano tentato di rubare all'interno di un'abitazione nella via principale della borgata dopo aver picchiato il proprietario

Una volante della Polizia

Nella serata di ieri gli agenti della polizia di stato hanno tratto in arresto C. P. 24enne pluripregiudicato palermitano residente in via Olindo Guerrini, responsabile del reato di tentata rapina impropria aggravata in concorso.  I poliziotti, fermi ad un passaggio a livello chiuso in via Sferracavallo, scorgevano due uomini, a loro già noti come pregiudicati, che con passo svelto scavalcavano le sbarre allontanandosi velocemente ed un uomo che tentava di raggiungerli a bordo di uno scooter.

L’uomo avvicinati i poliziotti raccontava loro che i due poco prima si erano introdotti in casa sua e che era stato anche vittima di un’aggressione. Gli agenti, subito sulle tracce dei malfattori, hanno  invitato l’uomo a recarsi presso gli uffici del commissariato per formalizzare la denuncia e riconoscere i malviventi dalle foto segnaletiche. Avuta la conferma sull’identità degli uomini gli agenti si sono recati presso le loro abitazioni con scarso successo sino a quando intorno alle 20,00 rintracciavano lungo la via Caduti sul lavoro uno dei due malviventi, C. P. che subito veniva bloccato e portato presso gli uffici del commissariato per gli accertamenti di rito.

Dopo aver informato l’Autorità Giudiziaria il giovane è stato condotto presso il carcere Ucciardone. Solo a tarda sera è stato rintracciato anche il complice  S.M. 25enne palermitano, che veniva denunciato in stato di libertà.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Esoneri, campioni e centri commerciali: i quindici anni di Zamparini in rosanero

    • Cronaca

      Mafioso esce dal carcere per sposarsi alla Real Fonderia, Catania: "E' un suo diritto"

    • Mafia

      Scarcerato per fine pena: il boss di San Lorenzo è di nuovo libero

    • Politica

      Crocetta il giorno dopo "L'Arena" di Giletti: "Tetto ai vitalizi, no a diritti feudali"

    I più letti della settimana

    • Spaccio di cocaina per professionisti, altra retata: i nomi dei 13 arrestati

    • Incidente a Partinico, con la moto contro un autoarticolato: morto palermitano

    • "E' solo influenza", medico del 118 non la ricovera: paziente muore un'ora dopo

    • Mafia e camorra dietro lo spaccio di coca per i professionisti, 13 arresti

    • Droga a ruba nella Palermo da sballo: coca per ricchi e poveri

    • Scarcerato per fine pena: il boss di San Lorenzo è di nuovo libero

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento