Piazza Verdi, tenta di rapinare il ristorante "Al 59" ma viene bloccato dal titolare: arrestato

M. D, 51enne con precedenti, dovrà rispondere di tentata rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo aver fatto irruzione nel locale, l'uomo ha avuto una colluttazione col proprietario dell'esercizio. Decisivo l'intervento di una volante

Il ristorante "Al 59"

Un 51enne con precedenti penali è stato arrestato dalla polizia per tentata rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo, M.D., la notte scorsa ha fatto irruzione all'interno del ristorante "Al 59", nei pressi del teatro Massimo. Il locale era da poco chiuso, ma il 51enne non aveva fatto bene i conti: il proprietario dell’esercizio infatti non si era ancora allontanato dalla zona, ma si era soffermato con alcuni conoscenti per scambiare quattro chiacchiere, su un marciapiede prospiciente il locale stesso. Ha sentito così rumori provenirne dall’interno e ha intuito che qualcuno vi si fosse introdotto.

Entrando da un ingresso posteriore ha però sorpreso il 51enne, che ha tentato di fuggire. Il proprietario dell’esercizio lo ha bloccato e ha ingaggiato con il ladro un violento corpo a corpo. Una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico che transitava sul posto ha notato la scena ed è intervenuta bloccando i due uomini.

Dopo un sopralluogo effettuato con il proprietario del ristorante, è stato accertato che il 51enne, in pochi minuti, aveva rubato due bottiglie di liquore ritrovate sull’uscio. L’uomo è stato arrestato ed il provvedimento restrittivo già convalidato dall’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento