Terrasini, il tenente Boellis torna a casa: per lui cittadinanza onoraria

Dopo anni al comando della Guardia Costiera di Terrasini tornerà ad Augusta, suo paese natale, come Capitano di Corvetta. "Con il suo impegno quotidiano" però "ha conquistato il diritto di essere considerato un terrasinese"

Il sindaco Cucinella insieme al tenente Boellis

Il tenente Alberto Boellis, primo ufficiale comandante della Guardia Costiera di Terrasini, è stato insignito della cittadinanza onoraria. "Con il suo impegno quotidiano ha contribuito a rafforzare la presenza dello Stato, divenendo punto di riferimento del rispetto della legalità. Vivendo in città, ha condiviso con i terrasinesi le loro tradizioni, dimostrando forti sentimenti di vicinanza e di attaccamento alla collettività, di cui ha tutelato la sicurezza, anche dirigendo operazioni di salvataggio in mare, conquistando il diritto di essere considerato un terrasinese”, così il consiglio comunale motiva la decisione. A presentare la mozione, approvata dall'unanimità nella seduta consiliare di ieri sera il consigliere Fabio Viviano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A breve il comandante verrà promosso Capitano di Corvetta e si trasferirà presso la prestigiosa sede della Capitaneria di Porto di Augusta (suo paese natale).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento