Ciak si gira: acquazzone su Palermo, tornano in scena disagi e allagamenti

Arriva il maltempo e puntualmente mezza città si ritrova sott'acqua. Situazione critica a Partanna, Mondello e allo Zen. Chiuso il sottopasso Guarnaschelli a Brancaccio. Traffico in tilt (anche a causa di un incidente) alla circonvallazione

Vigili del Fuoco in via Ugo La Malfa

Ci risiamo. Come un film visto e rivisto. Un acquazzone - neanche troppo violento - si è abbattuto oggi su Palermo. E nel giro di poco tempo in diverse strade il livello dell'acqua si è alzato. Sempre critica la situazione a Partanna e a Mondello: in via Polibio l'acqua è arrivata all'altezza delle maniglie delle auto. Vetture in panne sono state segnalate anche nelle vicinanze dello Stabilimento. 

"Tanta acqua in questo momento e durerà un po', allagamenti certi anche stavolta - si legge sulla pagina Facebook "Mondello merita di più" - . Protezione Civile e vigili del fuoco già allertati da qualche ora. Spiace dover trattare la pioggia come un evento negativo, ma in alcune zone, purtroppo lo diventa a causa di vari problemi che sono lontani dall'essere risolti. E non parliamo di semplici pulizie dei tombini, ma di intrastrutture mancanti o insufficienti".

Ma le zone critiche sono sempre le stesse, i sottopassi di viale Regione: da piazzale Einstein fino in via Belgio. Per non parlare della via Ugo La Malfa. Ad aggravare poi la situazione della circonvallazione anche un incidente all'altezza di via Pitrè tra un'auto e uno scooter (per fortuna senza feriti gravi).

Stesso destino dall'altra parte della città, a Brancaccio i vigili urbani hanno chiuso al traffico l'area del sottopasso Guarnaschelli. Allagamenti in piazza Indipendenza e (of course) in corso Re Ruggero. Nella vicina via Himera e nella zona degli ospedali Civico, Policlinico e Buccheri La Ferla. Ma anche allo Zen la situazione è critica (come si evince dal video in basso). Decine le segnalazioni dei cittadini al centralino dei vigili del fuoco. Che hanno effettuato diversi interventi per liberare gli automobilisti.

Intanto dal Comune fanno sapere che la Protezione Civile Regionale ha diffuso un avviso per rischio meteo-idrogeologico e idraulico, valido dalle ore 16 di oggi alle ore 23,59 di domani 4 ottobre. "Si prevede - si legge nell'avviso 18276 - il persistere di precipitazioni da sparse a diffuse, occasionalmente abbondanti, anche a carattere di rovescio o temporale. Le precipitazioni risulteranno più frequenti sulle aree ioniche e saranno accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento". La "pellicola" dunque dovrebbe fermarsi giovedì, pronta a ripartire dall'inizio al prossimo temporale.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

  • Come conservare il cibo, ecco i 10 alimenti che vanno tenuti (sempre) fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

  • Prima il malore in casa, poi l'incidente in auto durante la corsa in ospedale: morto 51enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento