Digitale terrestre, Telejato salva Ministero dà frequenza a Maniaci

La tv di Partinico nota per il suo impegno antimafia potrà continuare a trasmettere anche con la nuova tecnologia. Per la sua sopravvivenza si erano mobilitate molte associazioni, ma anche deputati

Pino Maniaci

Telejato è salva. Nemmeno l’avvento del digitale terrestre sconfigge la tv antimafia di Pino Maniaci che potrà continuare a trasmettere. Il Ministero dello Sviluppo Economico - Dipartimento per le Comunicazioni ha predisposto la graduatoria provvisoria delle emittenti televisive locali utile per l’assegnazione, nella Regione Sicilia, delle frequenze televisive in tecnica digitale (ai sensi dell’art. 4, del decreto legge 31 marzo 2011, n. 34, convertito con modificazioni, dalla legge 26 maggio 2011, n. 75).

TUTTE LE NUOVE FREQUENZE DELLE TV REGIONALI.

E Telejato è presente col numero 273. Per la sopravvivenza di Telejato si erano mobilitate molte associazioni e deputati, che sulla vicenda aveva presentato anche un'interrogazione. Il passaggio in Sicilia inizierà l’11 e 12 giugno e terminerà il 4 luglio con lo switch off a Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

Torna su
PalermoToday è in caricamento