Tangenti al Comune, intercettazioni: “Basta pagare per evitare i controlli”

Ecco una delle frasi che ha incastrato uno dei dipendenti del Comune del settore Urbanistica. Il tariffario: 2000 mila euro per spostare un'edicola, 2500 se si voleva cambiare marciapiede

Palazzo delle Aquile

"Basta pagare per evitare futuri controlli”. Ecco una delle frasi che ha incastrato uno dei dipendenti del Comune che gestivano le licenze del settore Urbanistica ed Edilizia. Ancora una volta le intercettazioni telefoniche si sono rivelate, infatti, determinanti per le operazioni della Polizia che hanno portato all'arresto di tre dipendenti comunali e due professionisti.  “Renditi conto – diceva un altro - che questa è una cosa che noi gestiamo qua non  è che se vanno a fare un controllo, l'edilizia privata non ti posso dire l'importante che da qua tutto va bene qua passa io siglo perchè a me la portano e noi ci diciamo pure a questi che comunque non vengono i controlli da parte dell'Annona”.

Il tariffario prevedeva che spostare un’edicola costasse duemila euro che aumentavano a 2500 se si voleva cambiare marciapiede. “È giusto – continua l’intercettazione - che ce li dobbiamo prendere tremila io, tremila tu, e tremila quello e ci diciamo a Francesco gli domandiamo dodicimila, una lira meno di dodicimila non gliela possiamo fare”. Il giudice per le indagini preliminari Fernando Sestito ha respinto la richiesta dei pubblici ministeri di applicare il divieto di dimora a Palermo per i commercianti, una ventina in tutto, che sono indagati per corruzione. Si tratta per lo più di edicolanti, titolati di bar e pub, e venditori di generi alimentari di diversi quartieri della città.

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento