Suicidio a Mestre, palermitano muore dopo essersi lanciato dalla finestra

Dopo l’ispezione da parte del medico legale la salma è stata restituita alla famiglia per celebrare i funerali che si svolgeranno lunedì mattina a Palermo

Si è tolto la vita lasciandosi cadere nel vuoto. Un palermitano di 45 anni si è suicidato a Mestre, in provincia di Venezia, lanciandosi dalla finestra. Dopo l’ispezione da parte del medico legale la salma è stata restituita alla famiglia per celebrare i funerali che si svolgeranno lunedì mattina a Palermo. Non si conoscono le ragioni che avrebbero spinto l'uomo a farla finita. La tragedia si è consumata lunedì. Il 45enne aveva lasciato da poco la sua città per trasferirsi a Mestre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Polizzi Generosa, netturbino morto folgorato: colpito da un fulmine mentre lavorava

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento