Tragedia nel giorno di Santo Stefano, carabiniere si suicida alla Banca d’Italia

E' accaduto in mattinata nella filiale di via Cavour, dove un appuntato di 52 anni si sarebbe sparato un colpo di pistola mettendo fine alla propria vita. Fuori parenti e amici in lacrime. Sul posto Ris e 118

Tragedia nel giorno di Santo Stefano, carabiniere in servizio si suicida alla Banca d’Italia. Un appuntato di 52 anni si è sparato questa mattina, poco dopo le ore 9, nei locali della filiale palermitana di via Cavour, durante un servizio di piantonamento che avrebbe terminato di lì a poco. Appresa la notizia sono immediatamente arrivati alcuni colleghi, la polizia mortuaria del Comune e un'automedica del 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fuori dall’ingresso di via Villaermosa si sono riuniti amici e parenti, travolti dalla notizia e persi nelle loro lacrime. Dopo l’accaduto sono intervenuti i soccorritori, ma al personale non è rimasto altro da fare che constatare il decesso. Sul posto anche i Ris per effettuare i rilievi di rito e stabilire l'esatta dinamica dei fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento