Strage di Ustica, confermata la condanna per i ministeri della Difesa e dei Trasporti

La prima sezione civile della Corte di Appello ha respinto i ricorsi dei dicasteri. Dovranno risarcire, con 12 milioni complessivi, alcuni familiari delle 81 vittime del disastro del Dc-9 Itavia precipitato il 27 giugno 1980

Confermata della Corte d'Appello di Palermo la condanna a carico dei ministeri della Difesa e dei Trasporti per la strage di Ustica del 27 giugno 1980. Dovranno risarcire, con 12 milioni complessivi, 31 familiari delle 81 vittime del disastro del Dc-9 Itavia precipitato mentre da Bologna andava a Palermo. 

Secondo la Corte rimane accertata la responsabilità dei due dicasteri per non avere garantito la sicurezza del volo. l collegio dei giudici di appello, presieduto da Antonio Novara, ha dichiarato inammissibile il ricorso dei legali dei ministeri alla sentenza di primo grado del 2016 e ha poi dichiarato la prescrizione per il danno derivante dalle sofferenze inflitte ai familiari delle vittime dai tanti anni di depistaggio delle indagini.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Comodo accusare i ministeri, si devono responsabilizzare i ministri

  • Cassa!

Notizie di oggi

  • Mafia

    "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Politica

    Musumeci: "Per risollevare la Sicilia serve il bisturi, che sia una Pasqua di resurrezione"

  • Cronaca

    Pasqua di sangue in Sri Lanka, Orlando: "Vicino ai nostri concittadini cingalesi e tamil"

  • Cultura

    La Casa delle Farfalle resta aperta per le feste: a Pasqua e Pasquetta orario continuato

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Incidente in via Lanza di Scalea, auto contromano si schianta contro moto: due feriti

Torna su
PalermoToday è in caricamento