Pasqua di sangue in Sri Lanka, Orlando: "Vicino ai nostri concittadini cingalesi e tamil"

Il sindaco di Palermo esprime solidarietà alle comunità colpite dalla strage: "In un giorno che avrebbe dovuto essere di festa, vivono queste ore con angoscia per le sorti di familiari e parenti"

Pasqua di sangue in Sri Lanka dove una serie di esplosioni che hanno colpito chiese e hotel di lusso hanno provocato una strage. Il cordoglio del sindaco Orlando: "Giungono notizie drammatiche. Sono vicino alle famiglie delle vittime e ai nostri concittadini cingalesi e tamil originari di quel paese, che vivono queste ore con angoscia per le sorti di familiari e parenti. Solidarietà e vicinanza per il dolore che vivono in un giorno che avrebbe dovuto essere di festa".

Sri Lanka, colpite chiese e hotel: è strage

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Incidente a Terrasini, scontro auto-moto: morto 38enne, grave una donna

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • "Addio Lando": è morto il proprietario del Break

Torna su
PalermoToday è in caricamento