Anniversario della strage di Ciaculli, una strada in memoria delle vittime

Il 30 giugno 1963 sette tra carabinieri e soldati furono uccisi da un'autobomba mafiosa. L'assessore Catania: "Si trattò di un momento altissimo di attacco alle forze dell'ordine"

Cerimonia commemorativa questa mattina in occasione del 49° anniversario della strage di Ciaculli, avvenuta il 30 giugno del 1963, quando furono uccisi sette carabinieri e soldati, colpiti dall'esplosione di un'autobomba destinata a colpire appartenenti alla mafia nell'ambito della guerra fra le cosche Greco e La Barbera. Nell’esplosione in contrada Ciaculli, rimasero uccisi il tenente dei carabinieri Mario Malausa e il maresciallo capo Calogero Vaccaro, i carabinieri Eugenio Altomare e Marino Fardelli, il maresciallo Silvio Corrao, il maresciallo dell'esercito Pasquale Nuccio e il soldato Giorgio Ciacci. Dopo la cerimonia, a palazzo Sclafani, il Prefetto di Palermo, Umberto Postiglione, ha consegnato le Medaglie d’Oro al Merito Civile “alla memoria” ai familiari dei caduti, concesse dal Presidente della Repubblica.

INTITOLARE UNA VIA. Rispondendo a una richiesta dei familiari delle vittime, il Comune si e' impegnato affinchè il prossimo anno,  in occasione del cinquantesimo anniversario della strage, una strada cittadina sia dedicata alle vittime. "Quella strage - afferma l'assessore Giusto Catania - ha rappresentato un momento altissimo di attacco alle forze dell'ordine, tanto che subito dopo divenne finalmente operativa la Commissione parlamentare antimafia, fino a quel momento uno strumento formale"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento