"Corsa allo Stadio delle Palme? No, percorso a ostacoli": chiesta la messa in sicurezza

La denuncia dell'associazione Comitati civici: "Era stato annunciato l'inizio dei lavori di sistemazione entro il mese di ottobre 2016, ma nulla a oggi è stato fatto"

"A giugno avevamo segnalato la presenza di buche e avvallamenti nella pista esterna allo Stadio delle Palme e da allora nulla è cambiato". La denuncia è del presidente dell'assoocazione Comitati civici Palermo, Giovanni Moncada. "Abbiamo fatto presente - spiega Moncada - che da tempo vi è una enorme quantità di tufina che doveva essere utilizzata allo scopo e la risposta è stata Il silenzio. A settembre 2016 abbiamo interessato il Comune-area Riqualificazione Urbana e delle Infrastrutture - Ufficio Edilizia Pubblica, affinché intervenisse per la riparazione, viste le condizioni pietose della pista ). Ci hanno detto che dal 12 novembre 2015 avevano interessato il Coime del problema, al quale doveva essere data priorità assoluta. Inutile il sollecito effettuato il 5 luglio 2016, così come inutile è stato l'ulteriore sollecito del 13 settembre 2016 sempre da parte dello stesso ufficio. Durante un incontro con gli sportivi era stato annunciato l'inizio dei lavori di sistemazione entro il mese di ottobre 2016, ma nulla, a oggi, è stato fatto". 

LEGGI ANCHE: "VOGLIAMO MARCIAPIEDI PRATICABILI", APPELLO DEI CITTADINI AL COMUNE

Secondo Moncada: "Gli sportivi sono costretti a scansare grosse buche per evitare gravi infortuni e questo è a ssolutamente inammissibile per uno stadio, l'unico di atletica, di una grande città. Questa vincenda dimostra chiaramente come il Coime si sia disinteressato del problema visto che non ha dato alla richiesta avanzata con 'carattere di priorità assoluta' dall'area della Riqualificazione Urbana e delle Infrastrutture.  Sarebbe interessante, a questo punto, conoscere i motivi che impediscono la messa in sicurezza della pista quotidianamente utilizza dagli sportivi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento