Spiagge sporche, le ripuliscono (anche) i palermitani: parte piano straordinario

Super lavoro per alcuni volontari e gli uomini di Rap e Reset, riempiti oltre 300 sacchi. Interventi a Vergine Maria, Arenella e Mondello, poi anche nella costa sud. Il piano è scattato in concomitanza col Ferragosto e con le tradizionali "gite" sui lidi cittadini

Spiagge sporche, ripuliscono i palermitani

In vista del Ferragosto e delle tradizionali "gite" sulle spiagge cittadine, Rap e Reset hanno predisposto un piano straordinario di interventi. Già oggi, insieme ad alcuni cittadini muniti di sacchi e palette sono intervenute in tre diversi punti della settima circoscrizione. In particolare nelle spiagge libere dell’Arenella, Vergine Maria e Mondello per ripristinare il decoro dove ignoti hanno abbandonato diversi rifiuti. 

"L’iniziativa - fanno sapere dal Comune - è stata promossa da alcuni consiglieri sia comunali che di settima circoscrizione e ha visto anche il coinvolgimento di Rap. L’azienda infatti ha provveduto a consegnare oltre trecento sacchi da utilizzare per ritirare il vetro, la plastica e l’alluminio nonché il residuo indifferenziato. Oltre ai sacchetti suddivisi per tipologia di 'raccolta differenziata', l’azienda ha consegnato ai volontari coinvolti dei cappellini con logo Rap per essere identificati durante le attività di raccolta dei rifiuti e si occuperà di ritirarli domani mattina non appena concluse le attività. Le stesse spiagge ed altri lidi cittadini sono interessati già dal pomeriggio di oggi dall'intervento di 32 operatori della Reset, il cui lavoro proseguirà dall'1.30 di questa notte fino a domattina".

Già oggi pomeriggio infatti, gli operai dell'azienda stanno distribuendo sacchi per i rifiuti nelle spiagge della zona nord della città (Sferracavallo, Barcarello, Mondello, Colapesce,  Vergine Maria e Arenella) ed in costa sud (Bagni Ex Petrucci e Campanile D’Oro). Questo lavoro permette per altro di identificare i punti nei quali è presumibile che si installeranno gruppi più numerosi e quindi pianificare gli interventi di pulizia che verranno svolti a partire dall'1.30, iniziando a raccogliere i sacchi distribuiti il pomeriggio, per proseguire sino al completamento delle operazioni di pulizia . 

"Le attività - spiegano dal Comune - andranno avanti sino alle 9-10 di domani, facendo sì che anche la mattina del 15 le spiagge possano essere comunque fruite pulite dai concittadini e dai tanti stranieri che scelgono la nostra città durante le ferie estive".

“Ben vengano queste iniziative di sensibilizzazione e rispetto dell’ambiente – dichiarano gli amministratori di Rap, Giuseppe Norata, e di Reset, Antonio Perniciaro. Oramai separare, recuperare e riciclare i rifiuti diventa l’unico percorso da intraprendere a salvaguardia dell’ambiente. Questa assunzione di responsabilità da parte di alcuni cittadini  che sia da esempio e da monito per chi conferisce i rifiuti in maniera selvaggia”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un plauso alla sinergia fra aziende e alla collaborazione dei cittadini viene anche dal sindaco, che sottolinea "l'importanza di una assunzione di responsabilità da parte di tutti, così come un ruolo attivo di quei cittadini più attenti al bene comune, che speriamo siano da esempio per tutti." Dal sindaco anche un ringraziamento ai consiglieri comunali e di circoscrizione che hanno promosso il coinvolgimento dei cittadini, "favorendo un sano rapporto di collaborazione e sinergia con le istituzioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento