Nascondeva hashish nel parafango dell'auto: arrestato allo Sperone

Operazione della polizia: in manette un pregiudicato di 30 anni di Brancaccio. Gli agenti, nella tasca dei pantaloni del pusher, hanno trovato un foglietto con appunti e cifre

La polizia in passaggio De Felice Giuffrida

Nascondeva hashish nel parafango dell'auto. La polizia ha arrestato un pregiudicato palermitano di 30 anni, Alberto Cannia, sorpreso a spacciare in strada allo Sperone. L’arresto è stato effettuato dagli agenti del commissariato di Brancaccio, che transitando per il passaggio De Felice Giuffrida, hanno notato Cannia mentre era chinato all’altezza della ruota anteriore di una vettura parcheggiata in strada.

"Il trentenne - dicono dalla questura - una volta rialzatosi, si è poi allontanato dirigendosi verso un gruppetto di 'clienti', salvo poi, quando si è accorto della presenza della volante della polizia, cambiare direzione di marcia velocizzando repentinamente il passo. I poliziotti, insospettiti dall’atteggiamento di Cannia, con un rapido cenno d’intesa, si sono separati e, mentre uno si è messo all’inseguimento del 30enne, un altro ha raggiunto l’autovettura su cui, pochi istanti prima, quest’ultimo era stato visto armeggiare".

Dopo un breve inseguimento il giovane è stato bloccato ed identificato. Cannia, pregiudicato di Brancaccio, sotto il parafango anteriore sinistro della vettura, peraltro parzialmente danneggiato, aveva nascosto due buste in plastica contenenti un pacchetto di sigarette con all’interno 12 stecchette di hashish e due sacchetti in cellophane trasparente contenenti altre 79 dosi di "fumo", per un totale di circa 165 grammi.

Nel corso del controllo i poliziotti, oltre alla droga, hanno posto sotto sequestro anche 215 euro in banconote di vario taglio ed un foglietto con appunti e cifre, rinvenuti in una tasca dei pantaloni di Cannia durante la perquisizione effettuata a suo carico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Omicidio di Ana Maria, parla l'ex compagno: "Mi ha detto che aspettava un figlio da me"

  • Poliziotti si fingono inquilini e scovano super latitante in casa: arrestato Pietro Luisi

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

Torna su
PalermoToday è in caricamento