Sparò a rapinatore, gioielliere di 87 anni a processo: "Difendeva se stesso e la sua famiglia"

La parlamentare Carolina Varchi, deputato nazionale di Fratelli d’Italia, si è recata a Partinico insieme a una delegazione del partito per manifestare solidarietà al commerciante e ai suoi familiari

Partinico dall'alto

“Vicende come quella del signor Francesco Cucchiara, in cui il dato anagrafico è determinante, dimostrano come la difesa sia sempre legittima: Fratelli d’Italia ha votato alla Camera la riforma, nella consapevolezza che rimane ancora tanto da fare e che avremmo voluto un provvedimento più coraggioso ma si tratta di un primo, importante passo verso la direzione giusta”. A parlare è Carolina Varchi, deputato nazionale di Fratelli d’Italia, stamani a Partinico, insieme a una delegazione del partito, per manifestare solidarietà al commerciante e ai suoi familiari, protagonisti di una vicenda risalente al novembre 2013, quando il titolare del negozio sparò a uno dei rapinatori che erano entrati nella sua abitazione, minacciando lui e i congiunti in modo particolarmente cruento per appropriarsi del bottino della gioielleria.

Il fatto: finti finanzieri tentano rapina all'alba

Sei anni dopo, è finito sotto processo per eccesso di legittima difesa malgrado la richiesta iniziale di archiviazione da parte della Procura della Repubblica. Il ladro ferito, inoltre, ha chiesto un risarcimento di centomila euro per danni fisici. “Il signor Francesco Cucchiara ha ormai ottantasette anni – ha detto la parlamentare, alla presenza di Toti Longo e Vito Giuliano, rispettivamente assessore e consigliere comunale e al coordinatore cittadino di FdI a Partinico Fabio Bosco – e dovrà affrontare un processo penale per avere difeso i propri cari : siamo con lui, convinti più che mai che la difesa sia sempre legittima”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Mi dispiace il gioielliere doveva consegnare tutto i suoi averi hai rapinatori. In Italia funziona così peggio per lui ( VIVA L'ITALIA)

  • Sarà semplicemente una perdita di tempo, per un puro senso di delirio di onnipotenza di un giudice sinistroide. La persona non si farà un solo giorno di galera ma dovrà pagare esose parcelle per l'avvocato. In quanto alla richiesta di risarcimento avanzata da chi ha tentato la rapina altra porcata rimarrà con le mani nel sacco è potrà andare a sbattersi la testa contro un muro per consolarsi....

  • I politici lascino lavorare i giudici, che in quanto tecnocrati sanno benissimo in base a quali criteri valutare se una reazione costituisce "legittima difesa".

    • Avatar anonimo di salvatore
      salvatore

      Infatti, i risultati si vedono

  • Avatar anonimo di salvatore
    salvatore

    Questo è uno dei tanti motivi per cui una determinata classe politica ha perso le elezioni

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    In Italia esiste la tutela per il rapinatore.

  • Lampante..

  • Ma roba da matti! Va a rapinare e vuole tutti questi soldi perchè? Perché non è andata a buon fine la rapina? Queste cose solo in Italia possono succedere.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La loggia segreta di Castelvetrano, lo sfogo che incastra Cascio: "Quello mi dice il discorso"

  • Cronaca

    Bellolampo, rimane col braccio incastrato nel nastro trasportatore: operaio si frattura il polso

  • Politica

    Rifiuti, proposta dell'Anci: "Tari nella bolletta della luce per evitare il dissesto dei Comuni"

  • Cronaca

    In diecimila in piazza per ricordare le vittime di mafia: "Uniti si vince"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

Torna su
PalermoToday è in caricamento