Trasportava sul furgone 268 chili di sigarette di contrabbando: arrestato

Il mezzo è stato fermato dai finanzieri, e sottoposto a controllo, sull’autostrada A19 appena dopo lo svincolo di Villabate. Era diretto a Palermo

Il carico di sigarette sequestrato

Un arresto e 268 chili di sigarette di contrabbando sequestrati. E' questo il bilancio dell'ultima operazione messa a segno dai finanzieri del secondo Nucleo operativo metropolitano di Palermo. Le "bionde" erano in un furgone, fermato lungo l’autostrada A19 appena dopo lo svincolo di Villabate e diretto a Palermo. 

All'interno del mezzo durante l'ispezione le fiamme gialle hanno trovato 13.400 pacchetti di tabacchi lavorati esteri di varie marche prive del contrassegno dei Monopoli di Stato e 2 mila euro in contanti. Per L. S.., palermitano di 47 anni, sono scattati gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

  • Paura Coronavirus a Partinico, studentessa arrivata da Shanghai: "Trattata come una minaccia"

Torna su
PalermoToday è in caricamento