Piazza Sant'Isidoro, sigilli al laboratorio dello "sfincionaro" che rifornisce mezza città

Gli agenti del Caep della polizia municipale hanno chiuso l'attività. Il titolare è risultato sprovvisto di Scia comunale e dia sanitaria. Per lui 6 mila euro di multa

I sigilli apposti dalla polizia municipale all'ingresso dell'attività (foto Francesco Ciulla)

Chiuso lo sfincionaro di piazza Sant’Isidoro alla Guilla, tra il mercato del Capo e la Cattedrale, che riforniva le attività e le bancarella di mezza città. Lo scorso 27 settembre gli agenti del Nucleo di controllo delle attività produttive della polizia municipale hanno eseguito il sequestro amministrativo dell’esercizio commerciale che si trova a pochi passi dalla chiesa di Sant’Agata alla Guilla poiché il titolare è risultato sprovvisto delle necessarie autorizzazioni.

Al termine degli accertamenti i vigili urbani hanno elevato al commerciante una sanzione complessiva da oltre 6 mila euro: 3 mila per mancanza della Scia comunale, la segnalazione certificata di inizio attività da inviare all'Amministrazione, e 3.098 euro per la mancanza della Dia sanitaria, la dichiarazione di inizio attività da inoltrare invece all’azienda sanitaria provinciale.

Dopo aver terminato i controlli la polizia municipale ha apposto i sigilli all’attività che dovrà restare chiusa sino a quando l’esercente non si sarà messo in regola con le autorizzazioni. Nessuna contestazione è stata mossa in relazione alle condizioni igienico-sanitarie riscontrate al momento dell’intervento della polizia municipale, che sarebbe arrivato dopo una segnalazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

Torna su
PalermoToday è in caricamento