"Prodotti non idonei al consumo", sequestrati 157 chili di pesce al mercatino di Partinico

Ad eseguire i controlli la polizia municipale e la guardia costiera di Terrasini. Contestata al titolare la mancata tracciabilità di sgombri, merluzzi, orate, gamberi e altra merce che è stata poi distrutta. Elevata multa da 2.250 euro

La guardia costiera durante alcuni controlli (foto archivio)

Blitz dei vigili urbani e della guardia costiera di Terrasini al mercatino. Sono 157 i chili di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione sequestrati stamattina a Partinico. Le precarie condizioni e la mancata tracciabilità del pesce, ritenuto non idoneo alla vendita e al consumo, sono state certificate dal veterinario dell'Asp presente sul posto.

La merce posta sotto sequestro - tra sgombri, merluzzi, sarde, calamari, naselli, orate, gamberi, salmone e tranci di pesce spada - è stata distrutta. Al termine degli accertamenti effettuati dalle forze dell’ordine il titolare dell'attività è stata contestata la vendita di prodotti alimentari non idonei al consumo con una sanzione di 2.250 euro.

"Questi controlli - dice il sindaco di Partinico, Maurizio De Luca - mirano a far rispettare le regole a tutela della salute dei cittadini e a contrastare la commercializzazione di alimenti in cattivo stato di conservazione. Il lavoro congiunto di polizia municipale, guardia costiera e Asp è stato prezioso per garantire il rispetto degli standard di sicurezza alimentare".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Mi pare giusto e sacrosanto quando si tratta si salvaguardare la salute delle persone da questi sciacalli senza scrupoli. Vigliacchi!

    • Bisognerebbe farlo capire agli ignoranti.

  • Vediamo quanti metteranno in dubbio l'effettiva distruzione del prodotto sequestrato.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Ruggero Settimo si trasforma in un ring, quattro universitari aggrediti dal branco

  • Cronaca

    Raddoppio ferroviario, via ai lavori: "Entro il 2025 Palermo-Catania in treno in un'ora e 45 minuti"

  • Cronaca

    Lavori sulla A19, "inferno" di traffico dalla rotonda di via Oreto fino a Bagheria

  • Cronaca

    Auto in fiamme in corso Re Ruggero, traffico in tilt

I più letti della settimana

  • Tragedia al Villaggio, ragazza si suicida lanciandosi dal balcone

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

  • Schiaffo al clan di San Lorenzo, 10 arresti: "Preso anche il re dello spaccio allo Zen"

  • Ragazza va in bagno, poi esce con le vene tagliate: paura in un bar in zona via Libertà

  • Scoperta loggia supersegreta, ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • La mafia di San Lorenzo non perdona, pagano tutti: dal lido di Isola al vivaio e l'Elenka

Torna su
PalermoToday è in caricamento